Crea sito

Crostata di fichi

Oggi mi è stato regalato un bel cestino di fichi, profumati e dolcissimi ho deciso di usarli per una crostata di fichi.

crostata di fichi

NO GLUTINE

 

Non trovate anche voi che il fico ha un profumo delizioso? Passeggiare d’estate e incontrare quanche albero di questi frutti deliziosi e respirarne il profumo chiudendo gli occhi.  

Ricordi di vacanze appena passate, dove nella splendida isola di Samos oltre al profumo del mare, si sentiva spesso nell’aria il meraviglioso sentore di questo frutto.

Purtroppo il caldo faceva scoppiare  i frutti ancora acerbi che sembravano splendidi fiori rossi tra il verde delle foglie  e l’azzurro del cielo.

Una carissima amica tempo fa, proprio perchè conosceva quanto adoro il profumo del fico mi ha regalato Premier Figuier di L’Artisan Parfumeur, il migliore profumo al fico. La particolarità di questa fragranza è che sa di fico, di fico appena aperto, di legno di fico, di foglie di fico, ve lo consiglio proprio. Oh mamma mia, ma io scrivo di riette, di profumi di cibo, mica di beauty. L’olfatto è così importante però che quando si  ama qualche prodotto della natura è bello condividerne l’essenza in ogni campo.

fico

Torniamo alla ricetta e a questa crostata di fichi così golosa.  Volevo  una frolla leggera, digeribile, così ho optato per un mix di farine senza glutine.

Ho cotto appena una decina di minuti il ripieno, ho completato con altri fichi chiari e scuri profumatissimi e infornato.

Crostata di fichi

Ingredienti per una tortiera di 20 cm.

Per la frolla:

  • 60 gr. di farina di riso
  • 60 gr. di farina di miglio integrale
  • 30 gr. di amido di mais
  • 1 cucchiaino di lievito biovegan
  • 40 gr. di zucchero di canna integrale o 60 di malto di riso
  • 40 gr. di olio di girasole deodorato bio
  • 40 gr. di latte di mandorla

Per il ripieno:

  • 50 gr. di mandorle pelate e tritate grossolanamente
  • 30 fichi piccolini bio

Preparazione:

  1. In una terrina mescolare la farina di riso, di miglio, la maizena, il lievito  e lo zucchero.
  2. Fare la classica fontana e aggiungere mescolando il latte di mandorla e l’olio di semi di girasole.
  3. Impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
  4. Mettete in frigo mezz’ora a riposare.
  5. Stendere poi  la frolla in uno stampo basso per crostate da 20/22 cm. sollevando un pochino il bordo con le dita.
  6. Lavare i fichi e tagliarne una ventina a piccoli pezzi, mentre gli altri tagliarli solo a metà
  7. In una casseruola mettere il trito di fichi, un cucchiaio di zucchero, e cuocere lentamente per una decina di minuti mescolando.
  8. Stendere la marmellata di fichi sulla frolla, spolverizzare con granella di mandorle, adagiare sopra i restanti fichi tagliati a metà, ancora un pò di granella e un cucchiaio di zucchero di canna.
  9. Infornare a 180 gradi per 30 minuti

Crostata di fichi 1

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per cercare nuove idee per i tuoi piattiSe vuoi essere sempre aggiornato sulle mie ricette iscriviti alla newsletter.
Seguimi poi in Facebook, in Timo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le domande, in Instagram oppure seguimi su Twitter o PinterestSe ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

2 Risposte a “Crostata di fichi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.