Crea sito

Budino di frutta con agar agar

Budino di frutta con agar agar

Kanten di frutta

Da quando mi sono avvicinata alla cucina macrobiotica e macromediterranea ho scoperto delle piccole coccole salutari come questo budino di frutta con agar agar.  Una ricetta semplicissima e utile quando avete delle mele che hanno perso croccantezza. Un’alternativa al kanten di frutta che viene preparato di solito con il succo di mela, in questo budino di frutta con agar agar si usano le mele cotte. Perchè è rosso?

Ho aggiunto fragole e lamponi, nulla toglie che si potrebbe aggiungere pera, ciliegie, pesche, albicocche a seconda della stagione.
Si può gustare semplicemente da un bicchierino come dolcetto al cucchiaio oppure presentare proprio come un piccolo budino su di un piatto.

Agar agar che cos’è?

L‘agar agar è ottenuto dalla lavorazione di un’alga rossa, in sostanza è una gelatina vegetale che uso spesso per creme, budini, cheesecake. Io lo trovo pratico, si scioglie a 85 gradi, è completamente insapore. Il nome in giapponese è kanten che significa “cielo freddo” fose dal sapore neutro e dal colore grigiolino. Viene usato in Giappone ancora dal 1600.
Essendo come ripeto un budino semplicissimo tutto sta poi nel renderlo carino con stampini e decorazioni. Volevo provare uno stampo della Silikonmart che mi è stato regalato l’altro giorno. Certo è che un budino così si fa prima a prepararlo che a scrivere la ricetta, assicurato.

Budino di frutta con agar agar  
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 fiorellini – stampini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3mele mature
  • 8fragole lamponi maturi
  • 2 cucchiainiagar agar in polvere
  • q.b.foglie di menta
  • q.b.Semi di chia

Preparazione

  1. Lava e sbuccia le mele e tagliate a piccoli pezzi. Lava e taglia a pezzi anche le fragole e lamponi tenendone un paio per decorazione. In una pentola metti le mele e metà fragole e cuoci per dieci minuti. Frulla tutto con il minipimer.

    Unisci qualche altra fragola a pezzi, l’agar agar e se serve qualche cucchiaio di acqua.

    Mescola, riporta a bollore per qualche minuto. Spegni e versa negli stampini. Fai raffreddare, passa in frigorifero e poi sforma i budini, decorando con fragole, semi di chia, foglioline di menta.

Note

Se vi piacciono le mie ricette e il mio modo di fare cucina, è un cambiamento e una consapevolezza alimentare cresciuta nel’arco di dieci anni seguendo i consigli del Dottor Franco Berrino. Per questo se siete interessati vi lascio una lista di libri che mi hanno resa consapevole e cambiato la vita. Li trovate alla pagina Le mie letture Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette. nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest ,Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.