Crea sito

Zuppa di cipolle leggerissima

Zuppa di cipolle leggerissima

Ogni volta che preparo la zuppa di cipolle immancabilmente mi torna alla mente una vacanza a New York con la famiglia tantissimi anni fa.

La zuppa di cipolle a New York? Ora vi racconto: una sera durante la vacanza non sapendo dove andare a cena, stanchi e affamati,  ci siamo imbattuti in un ristorantino francese.




Dovevamo capire subito appena entrati che qualcosa non andava, visto l’ambiente buio e un po’ teatrale. Dovevamo capirlo anche perchè eravamo gli unici ospiti del ristorante “francese”. Però la fame era tanta  e ci siamo accomodati. Cosa si ordina in un ristorante francese? La soupe à l’oignon naturalmente. Dopo aver atteso un tempo infinito, sentiamo finalmente rumori arrivare dalla cucina.

Nel momento stesso che il cameriere con le zuppe fumanti entra in sala, inciampa nella moquette sollevata e con un fracasso terribile tutte le zuppe finiscono sul pavimento.

Dopo il primo momento di sbigottimento, l’ilarità per la scena paradossale ha avuto il sopravvento, mentre osservavamo il cameriere raccogliere i resti della zuppa.

A quel punto naturalmente nessuno di noi avrebbe ingoiato un cucchiaio di zuppa, abbiamo ordinato un’insalata e così è finita una serata fantozziana.

Questa invece vi assicuro che è una zuppa di cipolle leggerissima, semplice, veloce, sicuramente gradita.

Rispetto ad una zuppa tradizionale francese preparata con burro e formaggio, questa non ha proteine animali, per insaporire ho aggiunto salsa di soia e miso. Per addensare la zuppa potete usare un cucchiaio di maizena, oppure un cucchiaio di farina integrale, o ancora un cucchiaio di kuzu.

Servitela calda con pane tostato. Un’altra zuppa di cipolle molto conosciuta è La carabaccia toscana la nonna della soupe à l’oignon

Zuppa di cipolle leggerissima

zuppa di cipolle leggerissima 2
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5cipolle bianche
  • 600 gBrodo vegetale
  • q.b.Salsa di soia
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiainimiso di riso
  • q.b.timo, maggiorana, salvia

Strumenti

  • Coltello
  • Tagliere
  • Pentola di coccio grezza
  • Mestolo

Preparazione

  1. Lavate e tagliate sottilmente le cipolle.

    In una pentola, versate un filo d’olio, unite le cipolle e fatele stufare. Dopo qualche minuto versate il brodo vegetale e fate cuocere per venti minuti. Unite mescolando bene,  il cucchiaio di amido per addensare, un paio di cucchiai di salsa di soia o a piacere a seconda del gusto.  Portate a cottura in altri quindici o venti minuti. Spegnete e agiungete anche il miso che avrete sciolto in un mestolino di acqua calda.

    Servite con un trito di erbette, un giro d’olio extravergine e pae integrale tostato.

Note

Se vi piacciono le mie ricette e il mio modo di fare cucina, è un cambiamento e una consapevolezza alimentare cresciuta nel’arco di dieci anni seguendo i consigli del Dottor Franco Berrino. Per questo se siete interessati vi lascio una lista di libri che mi hanno resa consapevole e cambiato la vita. Li trovate alla pagina Le mie letture Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette. nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest ,Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.