Crea sito

Tortino di zucchine alla canapa

Tortino di zucchine alla canapa in collaborazione con AgriAton

Sono parecchi giorni che voglio parlarvi di una nuova azienda che ho avuto il piacere di conoscere e di cui mi sono innamorata.

Non faccio spesso recensioni aziendali perchè sono molto pignola su questa bio/ecosostenibilità che oggi va molto di  moda.

Proprio perchè tutto quello che gira intorno al naturale e sostenibile è di tendenza bisogna stare ancor più  accorti, conoscere personalmente le aziende, chi le conduce, la passione e l’etica che contraddistingue la filosofia aziendale. AgriAton è una di quelleaziende che rispecchiano quello in cui credo.

AgriAton si trova ai piedi del Parco dei Colli Euganei, coltivano in un cerchio di 2,5 km ortaggi biologici e erbe aromatiche.

Il loro punto di forza è una coltivazione che definiscono omeointuitiva, un neologismo per far capire come sanno ascoltare e interagire con la natura.

I titolari di AgriAton hanno deciso di costruire un orto sinergico etico e circolare, ispirandosi alla Geometria Sacra. Al centro dell’orto hanno posto una vasca d’acqua che viene dinamizzata con i microorganismi più buoni e che serve ad irrigare l terreni e a restituire alla terra più di quello che tolgono. Questo per AgriAton significa agricoltura etica e sostenibile.

Cosa significa agricoltura sostenibile?  Un agricoltura che preferisce una cotivazione sinergica che rispetta piante e terreno. Un’agricoltura che ricerca l’equilibrio, che non usa pesticidi e nemmeno concimi chimici. Agriaton aggiunge a questo la omeointuizione che vuol dire ascoltare la terra, sentire quel che la terra ha bisogno, monitorando costantemente la fertilità e crescita. Ad AgriAton uomo, natura , etere sono connessi energeticamente in un sistema di lavoro unico e produttivo.

Per creare tutti questi ortaggi buoni, pieni di energia e nutrienti hanno deciso di farsi aiutare anche dalla canapa. Proprio così, la canapa è una pianta che purifica il terreno, migliora la fertilità e riesce a catturare l’ozono, l’ossido di azoto e altri inquinanti

Della canapa sativa ho già parlato recensendo il libro di Chiara Spadaro, , canapa sativa la pianta del futuro.

La canapa sativa è ricchissima di omega 3, di proteine vegetali, vitamine, fitosteroli e fosfolipidi.

Con la canapa sativa di Agriaton ho preparato  oggi il tortino di zucchine alla canapa usando l’olio e i semi di canapa decorticata.

Tortino di zucchine alla canapa
  • Preparazione: 10 minuti Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g zucchine gialle o verdi
  • 60 g Pangrattato
  • 1 Scalogno
  • q.b. Salsa di soia
  • cucchiaini Origano
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. olio di canapa Agriaton
  • 2 cucchiaini semi di canapa Agriaton

Preparazione

  1. Lavate spuntate e tagliate a rondelle sottili le zucchine.  Pelate e tritate finemente uno scalogno. In una padella stendete un filo d’olio extravergine e stufate lo scalogno per qualche minuto con coperchio. Aggiungete le zucchine fatele saltare qualche minuto con un cucchiaio di salsa di soia e insaporendo con sale e pepe.

    Togliete dal fuoco le zucchine e versate in una ciotola raffreddandole un attimo, lasciandone da parte tre/quattro cucchiai per decorare. Nel frattempo foderate con carta forno una tortiera da 15/18 cm. di diametro

    Mescolate la ricotta con le zucchine saltate, aggiungete 50 g di  pangrattato, l’origano, un cucchiaino di semi di canapa decorticata, regolate di sapore aggiungendo se occorre sale.

    Versate nello stampo a cerniera che avete foderato, livellate, spolverate di pangrattato e passate in forno a 200 gradi per 25 minuti.

    Sformate delicatamente appena tiepido, vesate al centro le altre zucchine, spargete abbondanti semi di canapa e un bel filo d’olio di canapa a crudo.

    Il Tortino di zucchine alla canapa è pronto

su Tortino di zucchine alla canapa

Se non avete voglia e tempo per preparare la ricotta di soia, optate per un altro formaggio vegetale simile, puà andar bene anche lo strachicco.

L’olio di canapa va usato a crudo perchè mantiene inalterato le sue proprietà. Va conservato in frigorifero.

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright © All Rights Reserved Timoelenticchie

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.