Crea sito

Tagliatelle di grani antichi agli shitake

Tagliatelle di grani antichi agli shitake

Sto leggendo Il dono del silenzio di  Thich Nhat Hanh, (monaco buddhista zen, poeta e pacifista) un piccolo ma grande libricino che fa riflettere.

Stiamo tutti vivendo alla ricerca della felicità, ci affanniamo per raggiungere questo stato, senza accorgerci di tutto il bello che abbiamo intorno a noi. Non ci accorgiamo che la bellezza ci chiama, non ci accorgiamo perchè non stiamo in ascolto. Il chiasso intorno a noi è assordante  e ci distrae, è il silenzio la condizione necessaria perchè ciò avvenga.

Thich Nhat Hanh ci fa intravvedere la strada per lasciare la gabbia rumorosa che ci circonda e trovare un sentiero di pace dentro di noi. La consapevolezza di fermarci ed ascoltare il nostro silenzio.

Un libro per iniziare a meditare, con un respiro consapevole che ci fa capire di essere vivi, che siamo qui.

“Proteggi la tua mente dal rumore per poter udire il magnifico suono della vita”

Ecco, in due parole spiegato il libro che sto leggendo oggi.

Tagliatelle di grani antichi agli shitake

Cosa ho invece preparato oggi per pranzo? Ieri da Biosapori ho trovato gli shitakè freschi, funghi ricchi di vitamina D, rinforza le difese immunitarie e  contiene tutti gli amminoacidi essenziali, compreso anche uno che sembra avere effetto ipocolesterolemizzante. Uso spesso questi funghi, potete vedere le ricette delle crepes di ceci agli shitake, o i funghi shitake in chips di mais o ancora le lenticchie al cocco e funghi shitake

Niente di meglio perciò che trifolare gli shitake  con un pochino d’aglio e condirci le meravigliose tagliatelle di grani antichi dell’azienda La Chiona.  Azienda che coltiva in modo biologico anche Grani Duri antichi (Grano dr Strampelli e Khorasan).  Sappiamo che anche le persone intolleranti al grano, hanno meno problemi con i grani antichi.

Tagliatelle rustiche che prendono benissimo i sughi vegetali, o il mio condimento a cui ho aggiunto anche qualche scaglietta di Fermè un fermentino di anacardi al pepe nero scoperto al Biosapori.

 

 

 

Tagliatelle di grani antichi agli shitake
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

Tagliatelle di grani antichi agli shitake

  • 280 g tagliatelle di grani antichi
  • 10 funghi shitake freschi
  • uno spicchio Aglio
  • q.b. prezzemolo tritato
  • q.b. Sale marino integrale
  • q.b. olio extravergine di oliva s. freddo
  • q.b. fermè di anacardi al pepe nero
  • q.b. semi di girasole, lino, zucca ecc

Preparazione

Tagliatelle di grani antichi agli shitake

  1. Metti a bollire l’acqua per le tagliatelle.

    Lava velocemente gli shitake e affettali in modo non troppo fine. In  una padella versa un filo d’olio extravergine spremuto a freddo e unisci uno spicchio d’aglio in camicia. Dopo qualche minuto aggiungi i funghi mescolando delicatamente.

    Regola di sale e lascia cuocere controllando spesso per una decina di minuti. Spegni e  aggiungi un cucchiaio di prezzemolo tritato.

    Quando l’acqua bolle, aggiungi sale marino integrale, versa le tagliatelle di grani antichi e fai cuocere per 10/15 minuti tenendole un attimo al dente.

    Scola la pasta,  unisci i fungh mescola e impiatta.

    Finisci il piatto con scagliette di Fermè di anacardi al pepe nero e qualche seme oleoso a scelta (chia, girasole, zucca, sesamo, lino) e un filo d’olio a crudo.

    Buon appetito!

Note

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.