Semi oleaginosi da regalare

Semi oleaginosi da regalare

semi 2Sono Daniela,  quella del riciclo 😉 qualsiasi barattolo che può contenere qualcosa di buono viene accantonato, questi piccoli barattolini da yogurt  li ho riempiti dei preziosi semi oleaginosi che regalerò a Natale, come i loro fratelli con il sale aromatizzato QUI la ricetta  Tutta salute in tavola! Vediamoli da vicino:

I semi di lino contengono fosforo, rame, manganese, magnesio.

Semi di zucca; Considerati i “parenti poveri” della famiglia dei semi sono in realtà un alimento molto nutriente e contengono principi attivi davvero unici. Sono composti da grassi per circa il 50%, da carboidrati per il 24% e per circa il 18% da proteine. Ricchi di minerali come il magnesio,zinco e selenio, fosforo.

I semi di girasole sono, tra i semi quelli che vantano il più basso contenuto calorico, sono composti infatti per circa il 45% da grassi, per il 20-28% da proteine e per circa il 23% da carboidrati.
Prezioso l’elevato contenuto vitaminico: vi troviamo infatti grandi quantità di vitamine B1, B2, B6, A, D e E.
Magnesio, ferro, cobalto, manganese, zinco e rame. Tra gli acidi grassi essenziali vantano un buona presenza di acido clorogenico, acido linoleico e acido folico.

semi di chia contengono, ferro, potassio, selenio, zinco, boro, molibdeno, magnesio. Omega 3 e omega 6

Tra i minerali che caratterizzano i semi di sesamo troviamo: magnesio, ferro, selenio, potassio, fosforo,tanto  calcio, e vitamine del gruppo B

 

Semi oleaginosi da regalare

semi

Non sono simpatici? Quanto bello è vedere poi le nostre insalate coloratissime e croccanti!

Se volete approfondire le proprietà dei vari semi oleosi vi rimando al mio articolo: Semi della salute in tavola

Per fare il gomasio seguite questa ricetta

Se invece volete usarli per fare una granola golosa, eccola qui
semi natalizi

E voi quali preferite? Dove li usate?

semi della salute

Vi è piaciuta la ricetta ? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, inTimo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter ePinterest!

 

Precedente Ciambelline al cioccolato gluten free Successivo Sali aromatizzati da regalare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.