Crea sito

Brownie di Berrino basso indice glicemico

Per la colazione di domani mattina ho voluto preparare i brownie di Berrino, una nuova ricetta in video del Dottore.
Berrino padre e figlio proprongono dei dolcetti con cacao e batata veramente golosi.
La batata o patata rossa americana o ipomoea batata è la protagonista di questa ricetta.
Di questo dolcissimo tubero molto prezioso in cucina ne ho parlato spesso nel blog.


Brownie di Berrino

Vediamo come lo utilizzano i Berrino.
La ricetta come spiega il Dottore nel video è nata a Sidney dove l’ha creata con un grande chef italiano Geroge Pompei.
Guardate il video e preparate anche voi come me i buonissimi Brownie di Berrino

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni15 brownie
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Brownie di Berrino

  • 300 gpurè di batata
  • 2Pere
  • 50 gCacao amaro in polvere
  • 50 gMalto di riso
  • 50 gtahine
  • 50 gMandorle
  • pizzichiSale marino integrale
  • q.b.Olio extravergine di oliva

Preparazione Brownie di Berrino

Purtroppo avevo in casa una sola pera anzichè due ma volevo preparare ugualmente i brownie. Per cui ho calato leggermente anche la quantità di cacao, altrimenti divenivano troppo forti. La pera era piuttosto matura per cui ho evitato la cottura e l’ho aggiunta come stava.
  1. Brownie di Berrino

    Pela e lessa le batate, passale allo schiaccia patate e metti da parte.

    In una padella versa una goccia di olio extravergine, tagliaci le pere a pezzetti con un pizzico di sale.

    Trita bene le mandorle, versale nel purè di batata mescolando. Aggiungi il malto e piano piano anche il cacao. Aggiungi anche le pere a pezzettini.

  2. Avrai un composto morbido e profumatissimo. Olia e infarina una teglia rettangolare, versa il composto e cuoci in forno a 180 gradi per 40 minuti. Fai attenzione a che non si scuriscano troppo in superficie.

Consigli

Come dicevo ho abbassato un pochino la dose di cacao. Si conservano soffici per due o tre giorni Vanno comunque conservati in frigorifero.

Dove mi trovi

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento?

     

    Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.