Crostoli della nonna

I crostoli della nonna sono molto gustosi…. questa è proprio la ricetta della nonna molto semplici da preparare e con taaaaanta grappaaaa…. tranquilli poi in cottura evapora tutto l’alcool. Provatela e poi mi fate sapere…

La grappa è una bevanda superalcolica, l’apporto di alcol etilico è molto elevato e ne impone un consumo estremamente ridotto. L’abuso di grappa (come di QUALUNQUE altro superalcolico), comporta non pochi effetti negativi, come sovrappeso, disordini gastro-esofagei (bruciore, reflusso, gastrite e predisposizione a patologie ben più gravi), malnutrizione, tossicità epatica, tossicità sistemica (soprattutto a carico del sistema nervoso, ma non mancano effetti negativi a carico di altri organi come il pancreas, i reni, la prostata ecc.), predisposizione a vari tipi di tumore.

Ora vediamo come preparare i crostoli della nonna…..

crostoli della nonna
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:

Ingredienti

  • 450 g Farina 00
  • 120 g Zucchero
  • 50 g Burro
  • 50 g Latte
  • 50 g Grappa
  • 1 Uovo
  • q.b. Vaniglia
  • q.b. Zucchero a velo
  • q.b. Olio per friggere
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. crostoli della nonna

    In una ciotola lavorare lo zucchero con l’uovo fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  2. crostoli della nonna

    Sciogliere in un pentolino il burro.

  3. crostoli della nonna

    Aggiungere al composto di uova e zucchero il burro tiepido, il latte, la grappa, un pizzico di sale, la vaniglia e mescolare per bene.

  4. crostoli della nonna

    Poi inserire poca alla volta la farina setacciata e impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

    Eventualmente, per ottenere la giusta consistenza, aggiungere o togliere un po’ di farina.

    Impastare fino a quando si formeranno delle bollicine nell’impasto.

  5. crostoli della nonna

    Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e farla riposare per mezz’ora circa.

  6. crostoli della nonna

    Trascorso il tempo necessario stendere la pasta in una sfoglia sottile e con la rotella ritagliare delle losanghe della grandezza desiderata.

  7. crostoli della nonna

    Scaldare abbondante olio a 170° circa e friggere i crostoli fino a doratura e scolarli su carta assorbente.

    Prima di servirli spolverizzare i crostoli della nonna con dello zucchero a velo e…….

    Buon appetitooooo!!!!!!!!!!!!

  8. crostoli della nonna
  9. crostoli della nonna

Note

HASHTAGS #ricettesaretta

Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Torta arlecchino Successivo Migliaccio napoletano

Lascia un commento