Crea sito

Marquise

La marquise è una base al cioccolato molto semplice, il procedimento per la preparazione è simile a quello del pan di spagna. La particolarità è che non viene usata la farina ma il cacao amaro, per questo è un’ottima soluzione per  chi è intollerante al glutine. Per preparare la marquise è importantissimo che tuorli e albumi siano montati a neve molto bene e separatamente; in questo modo si conferisce una consistenza spugnosa e soffice e la cottura deve essere rapida, solo pochi minuti.

Il cacao è un alimento ricco di proteine, vitamina B e serotonina, dall’azione antiossidante e anti-depressiva, un alleato di cuore e cervello. Per beneficiare appieno delle proprietà del cacao occorre consumare quello amaro oppure il cioccolato fondente di buona qualità. Il cacao è molto energetico, quindi è bene non esagerare con il consumo. Le sue caratteristiche ne fanno un alimento particolarmente consigliato agli sportivi e agli adolescenti.  Non andrebbe, invece, offerto ai bambini da zero a tre anni per il rischio di allergie; di conseguenza è sconsigliato alle donne che allattano al seno. La caffeina presente nel cacao potrebbe aumentare nervosismo e insonnia nelle persone predisposte.

Ecco come preparare la marquise…..

marquise
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 placche da forno

Ingredienti

  • 140 g Tuorli
  • 140 g Zucchero a velo
  • 300 g Albumi
  • 280 g Zucchero a velo
  • 120 g Cacao amaro in polvere
  • 40 g Fecola di patate
  • q.b. Zucchero semolato

Preparazione

  1. marquise

    Preriscaldare il forno a 200°

    In una ciotola montare i tuorli con 140 g zucchero a velo.

  2. marquise

    In un’altra ciotola montare gli albumi a neve con 280 g zucchero a velo.

  3. marquise

    Unire i due composti e mescolare delicatamente.

  4. marquise

    Aggiungere il cacao, la fecola di patate setacciati e mescolare con delicatezza per non smontare il composto.

  5. marquise

    Foderare con carta forno due placche o teglie.

  6. marquise

    Versare metà composto su una placca da forno e il resto sull’altra placca da forno.

     

  7. marquise

    Livellare il composto con una spatola per ottenere uno strato spesso circa 8 mm.

    Cuocere per 8-9 minuti.

  8. marquise

    Sfornare la marquise e spolverizzare con zucchero semolato (serve a mantenerla morbida)

  9. marquise

    Capovolgerla su un altro foglio di carta forno e staccare l’altro.

    Lasciare raffreddare.

    Ecco pronta la marquise, ora la si può coppare e utilizzare per le vostre preparazioni….

    Buon appetitoooooo!!!!

  10. marquise

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

6 Risposte a “Marquise”

  1. Ciao volevo chiederti come mai bisogna dividere il composto in due placche prima di metterlo in forno? Serve solo ad averne due? Se faccio metà dose della ricetta mi viene comunque una placca di marquise? Grazie

    1. Ciao, viene diviso in due parti perchè altrimenti lo spessore è troppo altro, dovrebbe essere di circa 1 cm. Volendo puoi fare metà dose, io ho indicato questa perchè lavorare piccole dosi non è semplice si rischia di smontare il tutto, comunque facendo un po’ di attenzione si può ridurla.

  2. Ciao Sara… volevo chiederti ma le due marquise poi vengono sovrapposte o per la torta ne devo usare solo una. . Magari è una domanda sciocca ma volevo preparare la torta per pasqua e me la stavo studiando .. poi te la farò vedere sempre se viene bene … io ci provo …. un altra cosa per la panna va bene anche quella dell hopla’?? O solo fresca ?

    1. Ciao Roberta, se devi fare la marquise per la mousse ai 3 cioccolati basta solo una base; le dosi sono per due perchè essendo una ricetta base poi ognuno si regola a seconda di quello che deve fare, inoltre lavorare una quantità normale è più semplice rispetto a piccole quantità perchè si rischia di smontare l’impasto. Puoi tranquillamente fare metà dose facendo attenzione a non smontarlo.

    1. Ciao Roberta, se devi fare la mousse ai 3 cioccolati basta solo un disco per la base, se invece devi fare la cream tart devi farne due e tra un disco e l’altro bisogna fare degli spuntoni di crema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.