Pane indiano Naan

Il pane indiano Naan è lievitato rispetto alla maggior parte dei pani indiani ed assomiglia ad una piadina. L’impasto è molto ricco, perchè oltre alla farina vengono aggiunti sale, lievito di birra fresco, acqua, miele e yogurt. Questo tipo di pane può essere servito accompagnato da piatti di carne o di zuppe oppure farcito con carne macinata, verdure e formaggi. Provatelo …. inoltre la cottura è veloce, viene cotto in una piastra di ghisa oppure una padella antiaderente per un paio di minuti per lato.

pane-indiano-naan

Pane indiano Naan

INGREDIENTI:

400 gr farina 0

50 ml acqua

200 gr yogurt bianco

15 gr lievito di birra fresco

8 gr sale

5 gr miele

PROCEDIMENTO:

In una ciotola piccolina, sciogliere il lievito di birra nell’acqua insieme al miele.

Setacciare la farina nella planetaria (o una ciotola) e unirvi il lievito sciolto in precedenza.

Successivamente aggiungere lo yogurt ed il sale.

Lavorare l’impasto fino a incordatura, si dovrà ottenere una pasta liscia ed omogenea.

Formare una palla e metterla in una ciotola coperta con la pellicola.

Far lievitare fino al raddoppio del volume in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria, dentro al forno spento con luce accesa va benissimo.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendere l’impasto e dividerlo in 8 parti uguali, del peso di 80 gr circa.

Prendere ogni pezzetto e dare la forma di una pallina.

Lasciare riposare le palline per un’altra oretta coperte dalla pellicola altrimenti l’impasto di secca.

Una volta lievitate prendere ogni pallina e stenderla con il mattarello in un cerchio sottile.

Scaldare molto molto bene una piastra in ghisa oppure una padella antiaderente e cuocere il pane per un paio di minuti, vedrete che si formeranno delle bolle.

Girarlo e cuocerlo anche sull’altro lato sempre per un paio di minuti.

Potete servirlo con piatti di carne, verdure e formaggi…… se il pane è caldo o tiepido è molto più buono. Se si è raffreddato basta scaldarlo qualche minuto nella padella.

pane-indiano-naan

HASHTAGS #ricettesaretta
Se volete potete condividere le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta. Seguitemi su Instagram … mi trovate come @cucina.con.saretta

Precedente Triangolini di pasta fillo con spinaci e ricotta Successivo Biscotti semplici di pasta frolla