Zucchine in saor

Le zucchine in saor è un piatto tipico veneziano. Il saor è una parola in dialetto veneto e significa “sapore”, è una marinatura usata per le sarde (Sarde in saor) ed è un piatto che si consuma a Venezia durante la festa del Redentore. Per preparare il saor serve aceto, uvetta, pinoli, spezie e cipolle. Inoltre la cipolla ha proprietà digestive ed antisettiche ed è in grado di aggredire ed uccidere i batteri che portano al deterioramento dei cibi, prevenendo possibili intossicazioni alimentari. Le zucchine in saor sono semplici da preparare, oltre che veloci, ecco cosa dobbiamo fare….

zucchine in saor

Zucchine in saor

INGREDIENTI:

Dosi per 4/6 persone:

1 kg di zucchine

25/30 gr pinoli

100 gr uvetta (se vi piace potete anche aumentare la dose)

6 foglie di salvia

1 bicchiere di aceto bianco o di mele

1 bicchiere di vino bianco

½ bicchiere di acqua

1 cipolla media grandezza (possibilmente bianca)

2 spicchi d’aglio

½ bicchiere di olio

2 cucchiaini di zucchero

PROCEDIMENTO:

Tagliare le zucchine a striscioline non tanto grandi 4cm x 1 cm.

zucchine in saor

Prendere una pentola antiaderente e mettere un filo d’olio con l’aglio e le zucchine.

Farle saltare senza cucinarle troppo, devono rimanere croccanti.

zucchine in saor

Quando sono pronte versarle in una ciotola e tenerle da parte.

Senza sporcare altre pentole, usate quella delle zucchine, mettere metà olio, la cipolla tagliata finemente e farla appassire dolcemente.

Dopo qualche minuto aggiungere l’acqua così la cipolla non si brucia.

Quando la cipolla è bella dorata aggiungere l’aceto bianco o di mele, il vino bianco, l’olio rimasto, i pinoli, la salvia triturta, l’uvetta e lo zucchero.

zucchine in saor

Portare ad ebollizione e far cuocere per circa 10 minuti.

Appena inizia a restringersi spegnere il fuoco.

Potete condire le zucchine distribuendo a strati oppure mettere le zucchine nella pentola e mescolare.

zucchine in saor

HASHTAGS #ricettesaretta
Se volete potete condividere le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta. Seguitemi su Instagram … mi trovate come @cucina.con.saretta.

Precedente Ciliegie o amarene sciroppate Successivo Tisana depurativa con piccioli e noccioli di ciliegie