Migliaccio napoletano

Il migliaccio napoletano è un dolce tipico del periodo carnevalesco e almeno una volta nella vita va assaggiato. Appartiene alla tradizione campana e ha origini molto antiche. E’ molto semplice prepararlo ed è unico nel gusto e consistenza, volendo si possono aggiungere gocce di cioccolato, uvetta, canditi etc….. provatelo!!!!!

Il semolino ha un apporto energetico elevato ma, trattandosi di un alimento secco, durante la cottura assorbe una significativa quantità d’acqua, che ne aumenta sia la massa, sia il volume. Le calorie provengono soprattutto dall’elevata percentuale di carboidrati complessi, mentre gli zuccheri semplici sono poco rilevanti; seguono una quantità modesta di proteine e una dose insignificante di grassi. Il semolino contiene glutine quindi non è adatto alla dieta di chi soffre di celiachia.

Passiamo alla preparazione del migliaccio napoletano….

migliaccio
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10/12 Persone

Ingredienti

  • 500 g Latte
  • 500 g Acqua
  • 200 g Semolino
  • 250 g Zucchero
  • 350 g Ricotta
  • 220 g Uova (circa 4 medie)
  • 40 g Burro
  • 1 Baccello di vaniglia
  • 1 Scorza d'arancia
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. migliaccio

    Preriscaldare il forno a 190°.

    In una pentola unire latte, acqua, sale.

  2. migliaccio

    Aggiungere anche il burro.

  3. migliaccio

    Infine aggiungere la scorza d’arancia, scaldare il tutto mescolando di tanto in tanto per favorire lo scioglimento del burro.

    Portare a bollore e poi rimuovere la scorza d’arancia.

  4. migliaccio

    Versare il semolino a pioggia mescolando continuamente con la frusta.

    Abbassare la fiamma al minimo e cuocere per circa 4-5 minuti.

  5. migliaccio

    Trasferirlo in una pirofila e farlo intiepidire.

    Nel caso si siano formati dei grumi passarlo al setaccio.

  6. migliaccio

    Nel frattempo setacciare la ricotta.

  7. migliaccio

    Prelevare i semi dal baccello di vaniglia, incidendolo per lungo e raschiando l’interno con la punta di un coltellino.

    In una terrina unire le uova, i semini di vaniglia, lo zucchero e montare gli ingredienti fino ad ottenere una spuma chiara e omogenea.

  8. migliaccio

    A questo punto incorporare poco alla volta la ricotta sempre mescolando con le fruste.

  9. migliaccio

    Infine inserire anche il semolino tiepido poco alla volta continuando a lavorare con le fruste.

    L’impasto deve risultare omogeneo, ben amalgamato e senza grumi.

  10. migliaccio

    Imburrare e foderare con carta forno una tortiera da 24/25 cm di diametro.

  11. migliaccio

    Versare il composto e livellare in superficie con una spatola.

    Infornare il migliaccio in forno statico preriscaldato per 60 minuti (se la superficie diventerà ben colorita, coprire con un foglio di carta da forno e proseguire la cottura).

    Prima di tagliare il migliaccio napoletano e servirlo lasciarlo raffreddare nella teglia,sformarlo e spolverizzare la superficie con lo zucchero a velo a piacere.

    Buon appetitooooooo!!!!!!!

  12. migliaccio
  13. migliaccio

Note

HASHTAGS #ricettesaretta

Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Crostoli della nonna Successivo Fiocco di neve ai kumquat

Lascia un commento