Confettura di albicocche e mandorle

Confettura di albicocche e mandorle è un ottimo abbinamento; con questa confettura è possibile guarnire delle basi di frolla, accompagnata alla ricotta oppure semplicemente abbinata al pane o fette biscottate.

Le albicocche sono ricche di betacarotene e licopene, sono utili per la pelle e contro colesterolo e radicali liberi. Quando diventano troppo molli perdono le sostanze benefiche; è quindi indicato mangiarle quando sono ancora sode. E’ un frutto ricco di vitamine, soprattutto carotenoidi, vitamina A e C; l’alta presenza di minerali come potassio, fosforo, sodio, ferro e calcio ne fa un valido supporto in casi di anemia, spossatezza, convalescenza; mentre la presenza del potassio aiuta anche nell’attività fisica, durante i mesi estivi. L’albicocca può essere blandamente lassativa a causa del sorbitolo, ed essendo ricca di acqua e fibre, a priori è un aiuto per la regolarità intestinale. I semi, come quelli delle pesche, contengono tracce di acido cianidrico, quindi sono potenzialmente tossici, nonostante la medicina tradizionale orientale ne riconosca anche dei principi benefici.

Passiamo alla preparazione della confettura di albicocche e mandorle….

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: vasetti

Ingredienti

  • 1 kg Albicocche (già snocciolate)
  • 450 g Zucchero
  • 1/2 Succo di limone
  • 100 g Mandorle in scaglie

Preparazione

  1. Prima di tutto lavare e snocciolare le albicocche.

  2. Ora tagliarle a pezzi (non troppo piccoli) e metterli in una pentola capiente con lo zucchero e il succo di limone.

    Mescolare bene e lasciare riposare per 30 minuti in modo che rilascino il succo.

  3. Trascorso il tempo di riposo metterla sul fuoco e far bollire per circa 20 minuti (fare sempre la prova del piattino).

    Se necessario togliere la schiuma che si viene a creare in superficie.

  4. A due terzi di cottura, frullare con un mixer ad immersione se la volete liscia, se invece preferite i pezzi intere saltate questo passaggio.

  5. Quando mancano 5 minuti dalla cottura aggiungere le mandorle in scaglie e mescolare bene.

  6. Quando la confettura è pronta versarla bollente nei vasetti sterilizzati, chiuderli bene e capovolgerli per 10 minuti in modo da creare il sottovuoto.

    Farla raffreddare e riporre la confettura di albicocche e mandorle in dispensa, pronta per essere degustata….

    Buon appetitooooo!!!!!!!!

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Frittata di verdure con pane Successivo Smoothie papaya banana e goji

Lascia un commento