Caramelle fritte al limone

Le caramelle fritte al limone sono fantastiche, una tira l’altra e vanno a ruba non durano un giorno intero. Solitamente si preparano nel periodo di carnevale, ma io le faccio ogni volta che ho dei limoni naturali non trattati, perchè qui si usa solo la buccia del limone. Provatele e sarà amore al primo morso…

Il limone è una preziosa fonte di vitamina C, è indicato per difendersi dagli attacchi di influenza e raffreddore perché abbassa i livelli di istamina, composto organico che fa arrossare gli occhi e colare il naso. Ha anche un forte effetto antiossidante e aiuta l’organismo anche nella produzione di collagene, ossia la sostanza che tiene unite tra loro le cellule e che contribuisce alla guarigione da ferite o tagli. Il limone, è ricco di antiossidanti, quindi è uno degli alimenti anticolesterolo per eccellenza, utile anche come anti-cancro; contengono inoltre altre sostanze, come limonina e limonene, che limitano i danni cellulari da cui può derivare la formazione di tumori. Il gruppo delle vitamine B è importante per l’equilibrio nervoso, per la nutrizione e per l’equilibrio della pelle; hanno proprietà antisettiche, toniche, fluidificanti, emostatiche, carminative, vermifughe, alcalinizzanti.

Vediamo subito come praparare queste caramelle fritte al limone …..

caramelle fritte al limone
  • DifficoltàBassa
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 mlLatte
  • 1Uovo
  • 100 gBurro
  • 400 gFarina 00 (circa)
  • q.b.Olio di semi di girasole (per friggere)

Per il ripieno:

  • 4Limoni (solo la buccia grattugiata)
  • 350 gZucchero

Preparazione

  1. Impastare il burro a pezzetti con la farina fino a quando diventa “sabbiata”.

  2. A parte sbattere l’uovo con il latte.

  3. Versare il latte con l’uovo nella farina con il burro e impastare fino a rendere l’impasto morbido.

  4. Avvolgere l’impasto nella pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti circa.

  5. Nel frattempo grattugiare la buccia dei limoni, ben lavati, aggiungerla allo zucchero e mescolare bene

  6. Riprendere l’impasto e stenderlo sottile.

    Con una rotella dentata ritagliare dei quadretti non molto grandi.

  7. Mettere al centro di ogni quadratino un cucchiaino di zucchero e limone.

  8. Chiudere il tutto come fosse una caramella schiacciando leggermente si lati per non farla aprire in cottura.

  9. Scaldare l’olio in una pentola capiente, quando raggiunge i 165°/170°C immergere le caramelle e cucinarle fino a doratura.

    Scolarle su carta assorbente e volendo potete cospargerli con degli zuccherini colorati.

  10. caramelle fritte al limone

    Ecco pronte le caramelle fritte al limone….una tira l’altra….

    Buon appetitooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. caramelle fritte al limone

HASHTAGS #ricettesaretta

Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Spaghetti alla barbabietola con pancetta croccante Successivo Castagnole morbide

Lascia un commento