Crea sito

Zenzero candito

Non c’è mango, o papaia o cocco candito che tenga, qui a casa nostra siamo zenzero candito dipendenti.

 

zenzero 1
Lo uso fresco negli estratti del mattino, a fettine sottilissime e bollite qualche minuto nella tisana della sera, faccio un intruglio col limone per il raffreddore, ma più di tutto lo adoro candito…. lo mangerei come le patatine.
Ho provato questa ricetta trovata in una rivista, e devo dire che sono restata molto soddisfatta.

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta erbacea di origine orientale. In cucina e per i rimedi naturali si utilizza il rizoma di zenzero, fresco oppure essiccato e ridotto in polvere. In erboristeria si impiegano olio essenziale di zenzero e estratti di zenzero per la preparazione di rimedi naturali.

Migliora la digestione, previene il raffreddore, calma il mal di gola, allevia la nausea, calma la tosse, allevia il mal di testa.

 

 

ZENZERO CANDITO

 

 

Ingredienti:

  • 250 gr. zenzero fresco
  • 250 gr. zucchero di canna
  • 500 gr. acqua.

 

 

zenzero

Preparazione:

  1. Pelare lo zenzero, tagliarlo a fettine sottili.
  2. Versarlo in un pentolino con l’  acqua  e fare bollire per 40 minuti.
  3. Scolarlo, rimetterlo nel pentolino con lo zucchero e con mezza tazza d’acqua  questa volta solo a coprirlo appena.
  4. Cuocere a fuoco moderato, per altri 40 minuti finchè si dora.
  5. Tirarlo fuori e passarlo in carta forno con un pò di zucchero.
  6. Lo sciroppo non buttatelo, serve per dolcificare una tisana o un tè.
  7. Lasciarlo asciugare tutta la notte

 

zenzero 2

Preparazione Bimby:

  1. Mettere lo zenzero nel boccale, aggiungere 350 gr. di acqua, 30 min. 100 vel 1 antiorario.
  2. Scolare, rimettere nel boccale con lo zucchero e 150 gr. di acqua, 30 minuti o più 100 vel 1 antiorario senza misurino, finchè si caramella.
  3. Tirarlo fuori e passarlo in carta forno con un pò di zucchero.
  4. Lo sciroppo non buttarlo, serve per dolcificare una tisana o un tè.
  5. Lasciarlo asciuigare tutta la notte

zenzero 3

2 Risposte a “Zenzero candito”

  1. Ciao! Ho appena finito di cuocere lo zenzero. L’aspetto è molto simile al tuo ma assaggiandolo mi sembra molto piccante. Pensavo perdesse un po’ la piccantezza cuocendo così tanto. Ho sbagliato qualcosa o deve essere così? Io non ho mai comprato lo zenzero candito quindi non so bene che sapore abbia. Ho provato molte tue ricette e mi sono sempre venute molto bene. Complimenti per il blog e grazie per le tante idee che condividi.

    1. Ciao Roberta, dipende molto dallo zenzero sai, a volte quando prendo quello già candito trovo delle differenze enormi. Comunque quello fresco rimane sempre più piccante. Grazie per i complimenti, mi fanno molto molto felice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.