Crea sito

Tzatziki versione vegana

Lo Tzatziki versione vegana, appetitoso, da servire assieme ai crostini di pane come antipasto, questa salsina greca non può mancare in cucina.

Tzatziki versione vegana

RICETTA VEGANE per ultimo potevo dimenticarmi dello  Tzatziki? In Grecia non manca mai.
Quando si ordina al ristorante, assieme al pane arriva lui in bella mostra lasciando una scia agliosa alle spalle 😉
Molto usato anche per farcire la pita sia con gyros (simile al kebab) ma anche solo con le verdure e patatine.
La versione originale naturalmente è fatta con lo yogurt greco, ma io uso yogurt di soia (italiana non OGM)  trovatene un tipo naturale bello denso. Pieno di salute questa salsina, con cetriolo e aglio, vediamo insieme le proprietà di questi due ingredienti

Cetriolo proprietà: E’  un generoso serbatoio di minerali che si trovano nella buccia  e nei semi. E’ “controindicato”, quindi, sbucciare il cetriolo, perché insieme alla buccia si perdono le preziosissime sostanze che questo alimento può offrire, Contiene: potassio, ferro, silicio, manganese e fosfoto. Ottima fonte di vitamina C A e B . Contiene pochissime calorie, è diuterico, digestivo, tonico cardiaco, non può proprio mancare sulla nostra tavola.

Aglio proprietà: E’ un anticoaugulante, vasodilatatore,contrasta il colestrerolo, antibatterico, antiossidante, regola la glicemia, è antispastico, L’aglio svolge anche un’efficace azione chelante, che contrasta il pericoloso accumulo di metalli pesanti che si insinuano nell’organismo annidandosi tra le polveri sottili dello smog, per esempio.

Tzatziki versione vegana

ricetta vegana, salsa tzatziki, salsa tzatziki greca, ricetta tzatziki,

Ingredienti:

  • 200 gr. yogurt di soia bello denso bio naturale
  • 1 cetriolo che lascerete con la buccia se bio non cerato, meglio pelarlo invece se non è bio perchè di solito sono cerati.
  • aglio a piacere, io ne metto solo mezzo spicchio
  • qualche fogliolina di aneto
  • 2 cucchiai olio extra vergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

  1. Lavare e passare il cetriolo con una grattugia a fori grossi.
  2. Lasciarlo scolare l’acqua e poi strizzarlo bene.
  3. Tritare l’aglio.
  4. Emulsionare  lo yogurt con l”olio, aggiungere il cetriolo,  l’ aneto tritato, l’aglio e il pizzico di sale.

Servire con crostini come antipasto (meze) come si chiamano in Grecia.

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.