Crea sito

Riso nero al latte di cocco – riso Venere

Avrei potuto benissimo chiamare questo riso nero al latte di cocco risotto.

Perchè risotto? Alla fine quando l’ho assaggiato aveva la stessa consistenza di un buon risotto, il latte di cocco ha fatto la sua parte e ha mantecato un semplice riso cotto per assorbimento facendolo risultare morbido e vellutato.

Questa volta ho fatto un’eccezione. Sono solita usare prodotti del territorio e lime e cocco non lo sono di certo. Volevo però proprio portare in tavola qualcosa di esotico estivo e questo è il risultato.

Poi diciamocelo, con questo caldo ai fornelli ci si sta il minimo indispensabile. Pe cui il riso per assorbimento si cuoce da solo, anzi può anche essere cotto dal giorno prima,  E così in dieci minuti di padella portate in tavola un ottimo primo piatto.

Del riso nero ne ho parlato spesso tanto che ho raccolto anche tutte le ricette in un’ unica lista così diventa di semplice consultazione per cercarle.

Volete sapere tutto del riso nero che amo tanto? Eccola Ricette con riso nero Venere ,qui potete trovare la storia, le curiosità, il modo di cucinarlo e di gustarlo in maniera vegetale e completa.

Usiamo comunque sempre con parsimonia il latte di cocco (da lattina) apporto calorico di 197 kcal. per 100 grammi.

Nel riso Venere ricco di ferro, consiglio sempre di aggiungere del succo di limone che con la sua vitamina C lo fissa meglio, in questo caso mettiamo il lime.

Riso nero al latte di cocco – riso Venere

 

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gRiso nero Venere
  • 1Scalogno
  • 1 cucchiaioCurry
  • 4 cucchiaiLatte di cocco
  • q.b.Sale marino integrale
  • q.b.olio extravergine di oliva spremuto a freddo
  • q.b.Menta
  • Lime

Strumenti

  • Pentola

Preparazione

  1. Lava ben bene il riso venere, versalo in una pentola, unisci 400 g di acqua e un pizzico di sale, chiudi con il coperchio meglio se trasparente per controllare.

    La sera prima se vuoi velocizzare i tempi, metti in ammollo il riso nero. Il mattino porta a cottura il riso controllando l’assorbimento dell’acqua e quando è tutta assorbita, assaggialo in quanto a volte la cottura dipende dal tipo di riso. Si sa però che il riso nero resta sempre leggermente al dente, un pochino croccantino, ma se preferisci più cotto, al limite aggiungi un pochino d’acqua e allunghi la cottura di qualche miinuto. Spegni e lascia ancora qualche minuto a riposare.

    Oppure per questa ricetta puoi usare il riso cotto del giorno prima, così velocizzi ancora di più.

    In una padella scalda un cucchiaio di olio extravergine, aggiungi lo scalogno affettato fine e lascia stufare qualche minuto facendo attenzione che non bruci.

    Unisci un cucchiaio di curry e lascialo tostare un attimo finchè senti sprigionarsi il profumo.

    Ora metti anche i 4 cucchiai di latte di cocco la lattina (che avrai sbattuto bene per amalgamarlo prima di aprirla). Mescola il tutto, unisci ora il riso venere e lascia che prenda il sapore.

    Spegni, spolvera di menta fresca e aggiungi anche il succo di lime.

Dove mi trovi

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette. Puoi seguirmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo. Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest
Vuoi lasciare un commento?

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.