Zucchine in agrodolce

Le zucchine in agrodolce sono un contorno sfizioso e aromatico, ma si possono servire anche come antipasto. Sono semplici da preparare e anche veloci. Inoltre si possono regalare a parenti o amici.

Le zucchine sono composte per circa il 95% d’acqua, per questo motivo sono indicate sia a scopo diuretico sia nelle diete ipocaloriche, poiché presentano pochi zuccheri, pochissimi grassi e poche calorie. Il contenuto di sostanze antiossidanti, contribuisce a contrastare l’azione dei radicali liberi, aiutandoci a prevenire l’invecchiamento. Il potassio di cui le zucchine sono ricche è importante per la salute del cuore e permette di abbassare la pressione sanguigna. Grazie alla loro leggerezza e digeribilità, le zucchine sono particolarmente adatte all’alimentazione dei neonati.

Ora passiamo alla preparazione delle zucchine in agrodolce…..

  • DifficoltàBassa
  • Porzioni4-5 vasetti da 250 gr circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgZucchine
  • 2Cipolle bianche
  • 2 bicchieriAceto
  • 2 bicchieriOlio di semi di mais
  • 1 cucchiaioSale grosso
  • 1 cucchiaioZucchero
  • 1 pizzicoOrigano

Preparazione

  1. Per prima cosa mettere l’aceto, l’olio di mais, il sale e lo zucchero in una pentola e portare ad ebollizione.

    Lasciare cuocere e fuoco dolce, come fosse un brodo.

  2. Poi affettare finemente le cipolle.

  3. Ora lavare le zucchine, spuntarle, eliminare la parte centrale e tagliarle a listarelle.

  4. zucchine in agrodolce

    Poi mettere le zucchine e le cipolle nel liquido di cottura, profumare con l’origano e lasciare cuocere per circa 4 minuti.

    Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare le verdure nel loro liquido per qualche minuto.

  5. Ora distribuire nei vasetti sterilizzati e colmarli con il liquido di cottura.

  6. Poi chiuderli ermeticamente e capovolgerli per qualche minuto.

  7. Infine avvolgere i vasetti in un canovaccio, metterli in una pentola, riempire di acqua, portare a bollore e sterilizzarli per 20 minuti circa.

    Spegnere e lasciarli raffreddare nell’acqua.

    Una volta asciugati ed etichettati li potete riporre in un luogo asciutto e al riparo dalla luce.

    Ora le zucchine in agrodolce sono pronte da regalare o degustare…..

    Buon appetitoooooo!!!!!!!!!!!

  8. zucchine in agrodolce
  9. zucchine in agrodolce

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Risotto con uva e crudo croccante Successivo Crostata ai mirtilli senza cottura

Lascia un commento