Risotto alle ortiche

Il risotto alle ortiche è un primo piatto delicato e speciale, ha un gusto simile agli spinaci. Le ortiche una volta cotte si trasformeranno in una crema vellutata che renderà unico il risotto e i vostri ospiti resteranno meravigliati quando scopriranno qual è l’ingrediente principale…. anch’io ero scettica all’inizio, ma visto che sono una persona che sperimenta tutto ho voluto provare, e sono rimasta contenta del risultato….. provate!!!!

Le ortiche sono note per il potere irritante dei peli che ne ricoprono le foglie e i fusti, ma non preoccupatevi perchè in cottura verrà totalmente neutralizzato. Sono meno conosciute, invece, per le loro ricche proprietà benefiche e curative. L’ortica è particolarmente ricca di potassio, fosforo, ferro, vitamina A, vitamina C, calcio e potassio; inoltre le foglie di ortica contengono buone quantità di rame e di zinco, perfette per coloro che desiderano rinforzare unghie e capelli. È considerata come un toccasana per le donne che vanno incontro alla menopausa e ad una conseguente riduzione della massa ossea, dovuta a perdita di calcio; è inoltre utile a coloro che soffrono di anemia o carenza di ferro. L’assunzione di ortica viene consigliata per favorire la regolarità intestinale ed in caso di episodi di dissenteria.

Vediamo come preparare il risotto alle ortiche.….

risotto alle ortiche
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 porzioni

Ingredienti

  • 150 g Riso Carnaroli
  • 200 g Ortiche
  • 15 g Olio extravergine d'oliva
  • 25 g Vino bianco
  • 50 g Porri (oppure cipolla)
  • 500 ml Brodo vegetale
  • 20 g Burro
  • q.b. Parmigiano reggiano (grattugiato)

Preparazione

  1. risotto alle ortiche

    Prima di tutto preparare il brodo vegetale.

    Indossate dei guanti per proteggere le mani dal loro potere urticante, che una volta cotte sparirà.

    Sfogliate le ortiche eliminando lo stelo, otterrete circa la metà del peso totale.

  2. risotto alle ortiche

    Lavarle in abbondante acqua fredda e farle scolare.

  3. risotto alle ortiche

    Versate 5 gr di olio in un tegame e farlo scaldare.

  4. risotto alle ortiche

    Unire le ortiche, coprire con un coperchio e quando saranno leggermente appassite aggiungere 25 gr circa d’acqua che servirà a favorire la cottura.

  5. risotto alle ortiche

    Dopo 10 minuti circa spegnere il fuoco e trasferire le ortiche all’interno di un bicchiere con bordi alti.

    Frullare con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia e tenere da parte.

  6. risotto alle ortiche

    Prendere il porro eliminare le estremità ed affettarlo finemente.

    In un tegame versare la quantità d’olio rimasta, unite il porro e lasciarlo appassire a fiamma dolce per 4-5 minuti.

  7. risotto alle ortiche

    Una volta pronto il porro aggiungere il riso e tostarlo mescolando spesso.

    Quando avrà cambiato colore sfumare con il vino bianco.

  8. risotto alle ortiche

    Solo quando tutta la parte alcolica del vino sarà evaporata aggiungere un paio di mestoli di brodo caldo.

  9. risotto alle ortiche

    Cuocere il risotto per circa 5 minuti, poi aggiungere la crema di ortiche e mescolare.

  10. risotto alle ortiche

    Ultimare la cottura del risotto continuando ad aggiungere altro brodo caldo solo al bisogno.

  11. risotto alle ortiche

    Quando il riso sarà cotto spegnere il fuoco, aggiungere il burro e mantecarlo.

    Servire il risotto alle ortiche con del parmigiano reggiano grattugiato……

    Buon appetitooooo!!!!!!!

  12. risotto alle ortiche

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Confettura di uva nera Successivo Crostata con fragole pepe e menta

Lascia un commento