Frittelle con uvetta

Le frittelle con uvetta sono un classico del carnevale, una tira l’altra…. sono morbidissime perchè sono fatte con la ricotta.

L’uvetta (oppure uva sultanina) ha molte proprietà importanti per la nostra salute; ha una azione anti ossidante intensa, oltre che antitumorale, ipocolesterolemizzante e positiva sul metabolismo glucidico. E’ ricca di fibre, ottime per chi soffre di stitichezza (a patto che venga mangiata dopo averla idratata con l’acqua), di potassio, utile per regolare la pressione, e la presenza non indifferente di calcio e ferro è apprezzabile. Però ha un aspetto negativo…. è molto calorica, un etto di uvetta contiene 280 Kcal circa, questo è dovuto al fatto che essendo essicata è priva di acqua e quindi una concentrazione di sostanze.

Ora vediamo la ricetta per la preparazione delle frittelle con uvetta.….

 

frittelle con uvetta
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 30 frittelle circa (dipende dalla grandezza)

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 3 Uova
  • 100 g Zucchero
  • 250 g Ricotta
  • 1 Scorza d'arancia grattugiata
  • 1 Scorza di limone grattugiata
  • 2 cucchiai Rum
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Essenza di vaniglia
  • 200 g Uvetta
  • q.b. Marsala
  • q.b. Latte
  • q.b. Olio di semi di girasole
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. frittelle con uvetta

    Per prima cosa lavare l’uvetta e metterla in ammollo in acqua tiepida con un po’ di marsala e tenerla da parte.

  2. frittelle con uvetta

    In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero fino a renderle spumose.

  3. frittelle con uvetta

    Poi aggiungere le ricotta, il rum, l’aroma alla vaniglia e le scorze grattugiate del limone e dell’arancia, mescolare con delicatezza senza smontare il composto.

  4. frittelle con uvetta

    Dopo aver amalgamato tutti gli ingredienti aggiungere la farina e il lievito per dolci setacciati mescolando con delicatezza e alla fine con forza.

  5. frittelle con uvetta

    Scolare, strizzare l’uvetta e aggiungerla all’impasto.

    L’impasto dovrà essere morbido, simile a quello di una crema densa, non deve colare dal cucchiaio.

    Nel caso dovesse essere troppo denso aggiungere un po’ di latte alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata.

  6. frittelle con uvetta

    Scaldare l’olio a 160° – 170°, con due cucchiai o con l’utensile per le palline di gelato formare delle palline e tuffarle direttamente nell’olio, cuocere fino a doratura.

    Scolarle e lasciarle raffreddare prima di spolverizzarle di zucchero a velo.

    Durano un paio di giorni, ovviamente sono molto più buone se consumate in giornata.

    Buon appetitoooooo!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. frittelle con uvetta

Note

HASHTAGS #ricettesaretta
Se provate la ricetta, condividete le vostre foto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettesaretta e taggatemi con @cucina.con.saretta, poi farò un repost per un giorno sul mio profilo.

Seguitemi su Instagram, mi trovate come @cucina.con.saretta oppure sulla pagina Facebook Cucina con Saretta.

Precedente Liquore cremoso al caffè Successivo Castagnole alla ricotta

Lascia un commento