Crea sito

Riso selvaggio e topinambur, uva e cavolo rosso

Una perfetta insalata autunnale con riso selvaggio e topinambur, uva e cavolo rosso. Coloratissima e perfetta nelle serate più fresche.

Appassionata di libri di cucina, tra una maglietta e un libro va a finire che privilegio sempre la seconda scelta.

Non so se conoscete The Green Kitchen, il primo libro di ricette scritto Louise e David di The Green Kitchen Stories  che io trovo molto bello.

Per festeggiare l’autunno e il mio compleanno ho provato ieri a cena questa insalata Riso selvaggio e topinambur, uva e cavolo rosso. Con qualche piccola modifica nelle quantità è stata apprezzata.
Mi piace sempre tagliare il cavolo cappuccio rosso, come dice il Dottor Berrino è un’opera d’arte, starei ore ad osservare quei disegna che la natura propone.

Prima modifica, nella ricetta originale vengono usati 10 topinambur che sono tantissimi, io ne ho messi tre. Anche cavolo rosso ho ridotto le dosi, usandone 100 grammi e non 150. Nella vinagrette h preferito usare pompelmo anzichè arancia.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

Riso selvaggio e topinambur,
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti Riso selvaggio e topinambur, uva e cavolo rosso

  • 3topinambur
  • 2 cucchiaiolio extra vergine di oliva
  • 2 ramettitimo
  • 200 griso selvaggio
  • 20acini uva bianca
  • 100 gcavolo rosso
  • q.b.crescione o insalatina
  • 60 golio extravergine di oliva
  • Mezzosucco d’arancia e buccia
  • q.b.timo
  • q.b.sale marino integrale
  • q.b.pepe

Strumenti

Riso selvaggio e topinambur, uva e cavolo rosso
  • Mandolina
  • Pentola
  • Teglia

Preparazione Riso selvaggio e topinambur, uva e cavolo rosso

  1. Riso selvaggio e topinambur, uva e cavolo rosso

    Lava e pela o spazzola bene i topinambur. tagliali a fette da un centimetro e mettili in una teglia da forno. Spolvera con sale e timo e versa un filo d’olio extra vergine.

    Passa in forno caldo a 200 gradi per 40 minuti finchè diventano croccantini almeno estrenamente.

  2. Cuoci il riso aelvaggio in 750 g acqua salata per 40 minuti. Tieni la fiamma bassa.

    Scola e versa in una ciotola. Lava e affetta finissimo con una mandolina il cavolo rosso.

    Lava gli acini di uva e se hanno i semi ti conviene toglierli.

    Nella ciotola mescola assieme riso, topinambur, uva e cavolo.

    Prepara il condimento mescolando l’olio con il succo di arancia o pompelmo e un pochina di buccia gratttata, il timo sale e pepe macinato al momento.

    Versa tutto sull’insalata mescola e servi.

Consigli su riso selvaggio e topinambur.

Se sei appassionata come me di fermentati, puoi sostituire il cavolo rosso fresco con gli insalatini. Comunque puoi preparare mezza giornata prima l’insalata di riso selvaggio così prenderà meglio il condimento e il cavolo diventerà molto digeribile.

Il riso selvaggio si conserva un paio di giorni in frigorifero. Puoi cuocere il riso rosso per assorbimento e qui trovi tutte e indicazioni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.