Crea sito

Sorgo risottato carciofi e topinambur ricetta antispreco

Sorgo risottato carciofi e topinambur

Sorgo cereale antico così poco usato, sorgo senza glutine, sorgo che in 25 minuti è pronto. L’avete capito che oggi parliamo proprio di lui.

Il quinto cereale per importanza al mondo e qui da noi il sorgo è così poco conosciuto? Già duemila anni fa se ne faceva largo uso proprio perché era molto resistente e riusciva a sopravvivere anche con poca acqua e con siccità, poi come si sa con l’industrializzazione i cereali dei  poveri era caduta in disuso almeno da noi.

Invece il sorgo è molto importante per l’alimentazione di chi soffre di intolleranze al glutine e celiachia.

Lo porto in tavola spesso perché oltre ad essere un cereale molto digeribile, ha un sapore abbastanza neutro e perciò non prevarica il sapore di altri cibi.

Risottato poi come in questo caso sono convinta  vi stupirà, il sorgo è un’alternativa molto valida al classico risotto.  Semplicissima ricetta, ho unito i topinambur e foglie esterne e gambi di carciofo, per una ricetta del riciclo, #iononspreco ideale.
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 240 gsorgo bio
  • 1Scalogno
  • 4gambi di carciofi e foglie esterne
  • 2topinambur bio
  • q.b.Brodo vegetale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Pepe
  • cucchiainiSucco di limone

Preparazione

  1. Il sorgo contiene tannini che inibiscono l’assorbimento dell’amido. Per eliminarli basta mettere in ammollo il sorgo almeno un paio d’ore e poi usarlo nella ricetta preferita.

    Dopo l’ammollo perciò sciacquate il sorgo e mettetelo da parte. Pelate e tagliate a tocchetti piccoli i topinambur. Pelate e tagliate a rondelle i gambi dei carciofi. Con uno scavino togliete tutta la polpa interna alle foglie coriacee dei carciofi che altrimenti avreste buttato.

    Tritate lo scalogno e mettetelo ad appassire con un filo d’olio extra vergine in una pentola da risotto. Aggiungete topinambur e carciofo e fate insaporire. Unite il sorgo, fate tostare qualche minuto e poi aggiungete il brodo vegetale a mestolate come fareste per un risotto.

    Aggiungete brodo quando il precedente è assorbito, il sorgo cuoce in circa quindici/ venti minuti.

    Regolate di sapore, spegnete, unite il succo di limone, mescolando ancora un attimo  e servite caldo con una spolverata di lievito alimentare o canapa decorticata.

  2. Ho vinto il CONCORSO di RICETTE di CUCINA ANTI SPRECO per EURORICETTE.EU con  il piatto SORGO RISOTTATO, CARCIOFI E TOPINAMBUR.
    organizzato da LIBRICETTE.eu e CibusHD”,

Note

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.
nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest
Vuoi lasciare un commento?

 
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.