Crea sito

TAGLIATELLE CON FARINA DI KHORASAN (KAMUT)

La farina di grano KHORASAN deriva dalla medesima regione da cui prende il nome che si trova in Iran. Kamut è un marchio registrato, di proprietà di una società statunitense  con cui viene commercializzato il grano in questione. La farina ottenuta da questo grano è una farina di grano duro contenente glutine dunque non adatta ai celiaci. E’ un grano ricco di proteine, versatile in cucina ecco perché ho voluto preparare questa pasta fresca ottenendo un ottimo risultato. Devo dire che all’inizio ero un pò scettica all’utilizzo di questa farina, ma dopo la pasta fresca ho provato anche una torta salata con verdure, e vi assicuro che il risultato è davvero soddisfacente!

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFarina di Kamut®
  • 4Uova
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. Posizionare la farina di grano KHORASAN a fontana praticando un buco al centro. Rompere un uovo al centro e con una forchetta amalgamarlo con un pò di farina. Continuare in questo modo anche con le altre uova. Spolverare con un pizzico di sale (un cucchiaino da caffè) e impastare con le mani sino a quando uova e farina risultino ben amalgamati. Avvolgere l’impasto in un foglio di pellicola e conservare in frigo per una buona mezz’ora.

  2. Prendere la macchina per stendere la sfoglia e fissarla bene su un piano d’appoggio in modo che non si sposti mentre tirate la sfoglia. Riprendere l’impasto dal frigo dividerlo in tre panetti. Infarinare un panetto e passarlo nella macchina per stendere la pasta spessore più largo. Piegare solo due lati (destra e sinistra) della sfoglia ottenuta verso il centro e ripassare nella macchinetta, questa volta inserendo lo spessore più sottile. Rifare quest’ultimo procedimento un’altra volta.

  3. Coprire ogni sfoglia ottenuta con un telo in cotone in modo che non si asciughi. Iniziate a preparare le tagliatelle infarinando ogni sfoglia arrotolarla su se stessa dal lato più lungo in modo da ottenere un cilindro e con un coltello tagliatelo in piccole fettine larghe 7 mm e comunque non più di 8 mm. Srotolare ogni fettina e  avrai ottenuto  le tagliatelle, procedi allo stesso modo per le sfoglie rimanenti. Le tagliatelle ottenute vanno spolverate con altra farina e riposte su un piano rivestito con un telo in cotone infarinato e coperte con un foglio di pellicola trasparente in modo che la pasta ottenuta non si asciughi. Le tagliatelle sono pronte per essere cucinate sin da subito in acqua bollente e salata per circa 4/5 minuti e condite a piacimento.

VITAINCUCINA

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia fan page dFacebook Pinterest Instagram 

Condividi o lascia un Like

GRAZIE!

 

 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.