Crea sito

GRANITA AL LIMONE SEMPLICISSIMA

GRANITA AL LIMONE SEMPLICISSIMA

 

 

La granita al limone è un dolce freddo al cucchiaio semicongelato tipico della cucina siciliana.
Si prepara molto velocemente, bastano dieci minuti e pochi ingredienti: acqua, zucchero e succo di limone.
La granita al limone con la brioche, è la colazione tipica per una buona parte di siciliani in quelle giornate estive molto afose, e magari prima di fare una capatina a mare.

 

 

GRANITA AL LIMONE SEMPLICISSIMA

Ingredienti per circa 4 bicchieri da granita.
  • 500ml di acqua
  • 150g di succo di limone (circa tre limoni medi)
  • 150g di zucchero semolato
  • la buccia grattugiata di un limone

 

Preparazione

 

In un pentolino versare l’acqua, lo zucchero e mettere sul fuoco a fuoco medio.

Aggiungere il succo dei 3 limoni e la buccia grattugiata di un limone.

Mescolare con un cucchiaio di legno, fino a completo scioglimento dello zucchero.

Lasciare intiepidire e versare il composto in un contenitore adatto al congelamento.

Riporre nel reparto congelatore del frigo.

Con l’aiuto di una forchetta, grattare i cristalli di ghiaccio  che si andranno a formare, ripetere questa operazione di ora in ora.

Serviranno circa sette/otto ore per avere il piacere di gustare la fredda granita!

 

 


 

 IDEA IN PIU

Possiamo aggiungere la granita al limone al te freddo, allacqua minerale e anche alla birra.


TIRAMISU’ CON YOGURT E FRAGOLE

TIRAMISU’ CON YOGURT E FRAGOLE

 

Il tiramisù con yogurt e fragole è un dolce cremoso al cucchiaio la cui composizione ricorda vagamente la charlotte con crema bavarese. Le sue origini risalgono all’incirca alla fine degli anni sessanta e contese fra Veneto, Friuli e Toscana.  Nel corso degli anni, gli ingredienti che lo compongono sono stati cambiati o modificati. Io ho provato a sostituire il mascarpone con la crema di ricotta e yogurt alla stracciatella e i savoiardi con dei semplici frollini. Non c’è il caffè, ma della squisita crema di fragole…e adesso non basta che provarlo!

 

Ingredienti per 4 coppette:

 

  • 300g di ricotta
  • 200g di yogurt alla stracciatella
  • 300g di fragole
  • 60g di zucchero a velo
  • 8 frollini

 

Procedimento:

 

Lavorare la ricotta con lo zucchero a velo fino creare una crema liscia e morbida. Unisci lo yogurt alla stracciatella e mescola per bene. Frulla 150g di fragole prese dal totale, l’altra metà va tagliata in piccoli pezzettini, lasciane da parte solo quattro fragole intere per decorare. Disponi in ogni coppetta due cucchiaiate del composto di ricotta e yogurt. Intingi un frollino nel frullato di fragole e riporlo dentro il vasetto sopra la crema di ricotta e yogurt, distribuisci sopra qualche pezzetto di fragola già tagliata a pezzetti.Continua con un’altro strato di crema di ricotta e yogurt, il frollino inzuppato nel frullato di fragole, qualche pezzetto di fragola ricopri ancora con dell’altra crema e decora ogni coppetta con una fragola tagliata a ventaglio. Riponi in frigo per circa tre ore. Prima di servire spolvera con dello zucchero a velo.

 


idea in più

Potete sostituire le fragole con del delle pesche sciroppate in barattolo inzuppando i frollini nel liquido di conservazione delle stesse!


conservazione

Il tiramisù va conservato in frigo coprendo la coppetta con una pellicola trasparente per due gg.


CRUMBLE AL CACAO FACILE

CRUMBLE AL CACAO FACILE

Il crumble al cacao facile è un piatto di origine inglese, nato durante la seconda guerra mondiale. Oggi vi mostrerò la versione dolce che solitamente viene preparata con frutta cotta o frutta secca accompagnato da panna o crema pasticciera.

crumble al cacao

Ingredienti per il crumble al cacao

  • 250g di burro
  • 250g di zucchero
  • 350g di farina
  • 3 tuorli
  • 125g di nocciole
  • cacao qb

Preparazione

Frullare lo zucchero con le nocciole a velocità media, in modo che le nocciole non si polverizzino. Raccogliere il composto per il crumble al cacao in una ciotola e aggiungere la farina setacciata, il burro a pezzetti freddo. Mescolare meglio se con le mani, in modo da creare tante briciole. Unire le uova e il cacao e mescolare sempre le mani. Preparare una teglia da forno, rivestita di carta forno, e versarvi  l’impasto del crumble al cacao avendo cura di staccare bene le briciole. Passare la teglia in forno già caldo a una temperatura di 180°C per trenta minuti circa. Le “briciole” di crumble al cacao sono pronte per essere gustate!


CONSIGLIO

Il crumble al cacao può essere accompagnato allo yogurt, al gelato, al caffellatte, oppure sgranocchiarlo così com’è, è altrettanto buono!

CONSERVAZIONE

Il crumble al cacao può essere conservato in un contenitore ermetico, o in una busta di alluminio per tre o quattro giorni.