Crea sito

VELLUTATA DI ZUCCA CON CROSTINI

VELLUTATA DI ZUCCA CON CROSTINI Un piatto gustoso e cremoso che riesce a coccolarci quando fuori fa ancora freddo. Accompagno la vellutata di zucca con dei crostini fatti saltare in padella con un filo d’olio, sale, pepe e uno spicchio d’aglio tritato ( attenzione a non farlo bruciare!). Con i crostini possiamo abbinare della pancetta affumicata  o del salamino in piccoli pezzetti, anch’essi saltati. Avevo pure pensato di unire alla vellutata  dei funghi, ma ad essere sincera in quel momento ne ero sprovvista, quindi ho rimediato solo con una spolverata di prezzemolo fresco.

 

 

 

 

 

VELLUTATA DI ZUCCA CON CROSTINI
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni 4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • kgZucca
  • 2Patate medie
  • 500 mlBrodo vegetale (di sedano carota e cipolla)
  • Cipolla bianca
  • 50 gParmigiano reggiano
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Olio di oliva
  • 2 foglieAlloro
  • ciuffiPrezzemolo

inoltre…..

  • q.b.Pane casereccio
  • 1 spicchioAglio

Preparazione

  1. Tagliare la cipolla a fette e lasciare che rosoli in un tegame con un filo (abbondante) d’olio d’oliva. Pulire la zucca dalla buccia esterna, dai semini e filamenti, tagliare a tocchetti e versare nel tegame, fare tostare per qualche minuto. Pelare le patate, affettarle grossolanamente e versare nel tegame con la zucca. Aggiungere le due foglie d’alloro, salare, pepare  versare due mestoli di brodo vegetale e lasciare cuocere per dieci minuti.

     

  2. Se fosse necessario aggiungere altro brodo vegetale, in modo che zucca e patate rimangano sempre umide. Nel frattempo tagliare il pane casereccio in piccoli tocchetti e versarlo in una padella antiaderente, sminuzzarvi sopra l’aglio, salare, pepare e condire con un filo d’olio d’oliva. I crostini saranno pronti quando raggiungeranno una buona doratura.

     

  3. Con un mixer frullare il composto di zucca e patate, avendo cura di togliere le foglie di alloro. Spolverare il parmigiano sopra la vellutata e mescolare. Servire la vellutata ancora calda (ma è ottima anche fredda) in singoli piatti condire con un filo d’olio evo, prezzemolo tritato e i crostini all’aglio.

VITAINCUCINA

 

SE TI PIACCIONO LE MIE RICETTE SEGUIMI SULLA MIA FANPAGE DI FACEBOOK!
CONDIVIDI O LASCIA UN LIKE!

GRAZIE!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook, Pinterest, Instagram.

Condividi o lascia un like.

Grazie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.