Crea sito

Genovesi ericine

Le genovesi ericine sono dolci  fatti di una pasta frolla sottile e un po’ croccante che custodisce un dolce ripieno di crema pasticcera. Sono vendute a Erice , e costituiscono la colazione preferita dagli ericini, nonché il dolce più richiesto dai tanti turisti che visitano l’antico borgo.
Si ipotizza che il nome di queste dolci innevati di zucchero a velo derivi dalla forma del copricapo tradizionale dei marinai genovesi, che un tempo frequentavano parecchio la zona per via degli intensi rapporti commerciali tra Genova e Trapani
sorge sulla vetta dell’omonimo monte e da qui si gode una vista mozzafiato su Trapani e sulle saline che da Trapani si estendono verso Marsala. Erice è un piccolo paesino di poco più di 500 anime, ma è davvero un gioellino. Vale la pena raggiungerla con la funivia per ammirare il paesaggio sottostante mentre salite fino alla vetta.

  • DifficoltàMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la frolla

  • 250 gFarina 00
  • 250 gSemola
  • 200 gZucchero
  • 200 gBurro
  • 4Tuorli
  • 3 cucchiaiacqua fredda

per la crema

  • 2Tuorli
  • 150 gZucchero
  • 500 mlLatte intero
  • 40 gAmido di mais (maizena)
  • 1Scorza di limone (grattuggiata)

Preparazione dei genovesi ericini

PREPARAZIONE

  1. Lavorare le due farine con lo zucchero,aggiungere il burro a pezzettini e incorporarlo fino ad ottenere un composto sabbioso,aggiungere un tuorlo alla volta e poi far legare il composto con qualche cucchiaio di acqua fredda non facendola scaldare troppo.formare una palla e avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigo almeno 30 minuti

  2. Adesso procediamo con la crema pasticciera, in un pentolino mettiamo il latte e sciogliamo dentro  la maizena, accendiamo a fuoco basso e scaldiamo  ma non portiamo a bollore, appena sfiorato il bollore spegniamo il fuoco .In una terrina lavoriamo i tuorli con lo zucchero, poi aggiungiamo piano piano il latte tiepido e la scorza grattugiata di un limone e rimmettiamo il composto sul fuoco finche non avra la consistenza cremosa tipo budino.Facciamo raffreddare la crema e incominciamo a comporre i Genovesi ericini.

  3. Prelevate la pasta frolla dal frigo. Staccatene un pezzo,e lavoratelo brevemente tra le mani per ammorbidirlo, poi stendetelo su un piano leggermente infarinato con il mattarello formando un ovale. Su un lato , posizionate un cucchiaio circa di crema pasticcera, poi ripiegate l’altro lembo di pasta sopra , premete attorno alla crema,  ritagliate con un coppa-pasta o un bicchiere.. Disponete le genovesi ericine su una teglia coperta di carta forno. Infornate in forno caldo a 210° per 10-15 minuti. La pasta dovrà essere leggermente dorata ai bordi. Mangiatele calde!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.