Crea sito

CHARLOTTE DI PANDORO

Charlotte di pandoro, ovvero come riciclare il pandoro dopo le feste! Una torta senza cottura facilissima e golosa. Se ve ne hanno regalati un po’ troppi, potete sfruttare questo fantastico dolce per crearne un fantastico dessert alla crema! Per chi vuole stupire i propri ospiti, la charlotte di pandoro è un dessert senza cottura davvero elegante da presentare.
Il pandoro viene tagliato a fette orizzontali, disposto a foderare uno stampo e farcito da una crema deliziosa a base di mascarpone e caffè.
Una torta perfetta sia da servire durante le festivita natalizie che un modo originale e goloso per eventualmente utilizzare il pandoro avanzato.
Prova a preparare la tua charlotte di pandoro, un dolce al cucchiaio fresco e cremoso che non ha nemmeno bisogno di cottura.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3 fettePandoro (a fette orrizzontali)
  • 200 gMascarpone
  • 150 gZucchero
  • 50 mlCaffè
  • 250 mlPanna fresca liquida
  • Cacao amaro in polvere

Strumenti

  • Frusta elettrica

Preparazione della charlotte di pandoro

  1. Per prima cosa tagliamo il pandoro orizzontalmente, così che le fette abbiano la forma a stella: partiamo dalla base e tagliamone tre di spessore circa 2 cm .

    Le due più piccole tagliamole in quattro parti 

  2. La terza disponiamola su un piatto da portata all’interno dell’anello di uno stampo a cerniera di diametro 22 cm : in questo modo non dovremo spostare e rischiare di rompere tutto quando il dolce sarà pronto. Rivestiamo i lati con i pezzi di pandoro, precedentemente tagliati, rivolgendo le punte verso l’alto 

  3. Ora prepariamo la crema con cui farcire. Lavoriamo con le fruste elettriche il mascarpone con lo zucchero a velo  fino ad avere un composto molto morbido. Versiamo il caffè e continuiamo a mescolare.

  4. A parte, montiamo la panna e dopodiché incorporiamola delicatamente alla crema di mascarpone . Versiamola sul pandoro  e livelliamola bene con una spatola.

  5. Lasciamo riposare in frigorifero per circa 2 ore .

    Trascorso il tempo necessario, possiamo togliere l’anello e guarnire il dolce con una spolverata di cacao amaro .

    Per rendere la nostra charlotte di pandoro ancora più elegante possiamo decorarla legando un nastro intorno alla torta.

SE VI E’ PIACIUTA LA RICETTA SEGUITEMI SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

https://www.facebook.com/Lericettedellacridicristina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.