Crea sito

Pesto trapanese

Il pesto alla trapanese, in dialetto “agghiata trapanisa” , è una ricetta tipica della Sicilia occidentale. Il pesto trapanese è una ricetta antica che ha origine nei porti trapanesi. I trapanesi modificarono la ricetta del pesto aggiungendo gli ingredienti  del loro territorio,
le mandorle e dei pomodori freschi.
Come vuole la tradizione, tutti gli ingredienti del pesto dovrebbero essere pestati in un mortaio, ma se non lo possedete andrà benissimo anche un mixer.

  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Pesto trapanese

  • 250 gPomodori perini
  • 30 gBasilico
  • 50 gmandorle spellate
  • 2 cucchiaiPecorino
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchiAglio rosso
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Preparazione pesto trapanese
  1. Pestate insieme l’aglio( meglio se è il famoso agliohttps://it.m.wikipedia.org/wiki/Aglio_rosso_di_Nubia di NUBIA) , il basilico e le mandorle ed aggiungete un filo di olio, unendo anche un pò di pecorino grattugiato. Mettete i pomodori in acqua calda per qualche minuto, poi pelateli, privateli dei semi, spezzettateli e passateli nel mortaio. Aggiungeteli agli altri ingredienti, aggiustando di sale, pepe e altro olio. Cuocete la pasta in acqua salata, scolatela e condite con il sugo. Molti trapanesi arricchiscono questo piatto di pasta con patatine fritte o melenzane fritte, anche se sull’argomento ci sono pareri parecchio discordanti. Resta solo a voi provare come piace di più e buon appetito.

Note

Se vi è piaciuta la ricetta seguitemi sulla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/Lericettedellacridicristina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.