Crea sito

Baita di savoiardi

La casetta di pan di zenzero è un must del Natale, un dolce scenografico perfetto come centrotavola per la sera della Vigilia e per tutte le feste. Se anche voi piacciono i Gingerbread ma siete alla ricerca di un’idea nuova , quest’anno vi innamorerete della ricetta che segue ! La baita di savoiardi rievoca subito il Natale… tra i savoiardi che compongono le pareti e il tetto della baita e la ghiaccia reale che simula la neve appena caduta sulle casette di legno in montagna. Con una piccola luce all’interno a simulare un camino. Rendete unica la vostra tavola in compagnia dei vostri cari, tutti intorno alla baita di savoiardi!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • CucinaItaliana

Per la casetta

  • 43Savoiardi
  • q.b.Zucchero a velo per decorare

Per la ghiaccia reale

  • 2Albumi
  • 440Zucchero a velo
  • 3 gocceSucco di limone

Come preparare la baita di savoiardi

  1. Per preparare la baita di savoiardi iniziate a realizzare la ghiaccia reale ,mettete gli albumi in una ciotola, unite 2-3 gocce di succo di limone ; iniziate a montare con le fruste elettriche e man mano aggiungete lo zucchero a velo poco per volta,fino ad ottenere una glassa liscia e compatta . A questo punto dovete iniziare a comporre la parte frontale della casa. Per prima cosa prendete 3 savoiardi e con un coltello andate rifilare le estremità in maniera obliqua( foto 1). Dovrete ottenere un trapezio, con base maggiore 10 cm e base minore 5,5 cm (5-6). 

  2. foto1

  3. foto 2
  4. foto 3
  5. Realizzatene un altro, sempre con 3 savoiardi, come quello fatto in precedenza . Tenete da parte. Prendete un altro savoiardo intero, ricoprite una delle basi con la ghiaccia reale , posizionate un altro savoiardo sopra alla ghiaccia e ricoprite di nuovo con la glassa. Proseguite in questo modo fino ad unire 5 savoiardi interi (foto 2). Recuperate il trapezio preparato dovrete incollare anche i tre savoiardi che compongono il trapezio realizzato in precedenza, dal più grande al più piccolo alternandoli sempre alla glassa perché aderiscano tra loro (foto 3)

  6. foto 4

    Preparate un altro blocco uguale a questo (costituirà il retro della baita), ripetendo tutte le operazioni fatte. A questo punto lasciate asciugare entrambi i blocchi trasferendoli delicatamente su un vassoietto . Nel frattempo preparate anche i due blocchi laterali(foto 4): questa volta basterà unire 5 savoiardi interi per blocco, spalmando sempre la ghiaccia tra uno e l’altro. Poi mettete ad asciugare sempre a temperatura ambiente su un vassoietto. I tempi di asciugatura possono variare; non abbiate fretta e assicuratevi che tutti i pezzi siano ben incollati prima di proseguire. 

  7. Preparate adesso le due parti del tetto: per ciascuna dovrete unire 6 savoiardi. Questa volta però la ghiaccia andrà messa sul lato di ogni savoiardo . Affiancateli tra loro facendoli aderire bene e mettete ad asciugare anche questi. Solo quando tutto sarà completamente asciutto e solidificato potrete iniziare a comporre la baita di savoiardi. Prendete una delle due facciate da 8 savoiardi e utilizzando un coltello create la porta. Dovrete ritagliare un rettangolo ben centrato largo circa 3 cm e lungo quanto 4 savoiardi.

  8. foto 5

    Adesso riprendete la parte laterale (quella formata da 5 savoiardi) e spennellate la base con la ghiaccia posizionatela poi al lato del piatto . In questo modo una volta asciutta resterà ferma. Fate la stessa cosa anche per l’altro blocco di savoiardi da 5, spargendo la glassa e sistemandolo in maniera parallela all’altro ad una distanza uguale a quella di un savoiardo intero (ovvero 10 cm) . A questo punto dovrete “incollare” anche il retro e la facciata ai blocchi laterali: per incollare il retro (il blocco da 8 savoiardi senza porta) spargete la glassa nel punto di congiunzione, delicatamente senza muovere i blocchi  e fate aderire il blocco senza porta . Ripetete la stessa operazione anche per la parte anteriore della casa foto 5

  9. Preparate poi altri 3 savoiardi che saranno le vostre travi, aiuteranno a sorreggere il tetto: spuntateli sempre per obliquo rispettando le stesse misure e utilizzando la ghiaccia reale incollateli a metà dei 2 blocchi laterali . A questo punto lasciate asciugare completamente. Dopodiché spargete la glassa sui ritagli obliqui , poi molto delicatamente appoggiate un lato e poi l’altro . Prendete poi altri 2 savoiardi, spalmate sulla base la ghiaccia e posizionateli in lungo, uno dopo l’altro, sulla parte in cui si uniscono i due lati del tetto. Spolverizzate il tutto con lo zucchero a velo. Decorate la baita a piacimento .

se vi e’ piaciuta la ricetta seguitemi sulla mia pagina facebookhttps://www.facebook.com/Lericettedellacridicristina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.