Crea sito

Verze saltate con capperi e olive

Le verze sono un ingrediente dal sapore delicato, modesto, lievemente acidulo, dal carattere discreto, eppure se unito a qualche elemento esuberante per sapore, nell’unione il risultato è decisamente di carattere E’ un contorno che può accompagnare carni bianche oppure pesce azzurro o di fiume. E’ una ricetta veloce e pratica da preparare, dal sapore mediterraneo deciso, contrariamente al suo utilizzo  che solitamente viene fatto nelle cucine tipiche regionali del nord Italia. .

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gVerza
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 25 gOlive
  • 1 cucchiaioCapperi
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Lavate le foglie di verza in acqua e preparate uno spicchio di aglio. I capperi andranno dissalati e quindi liberati dai grani di sale sotto l’acqua. Le olive verdi, che possono essere del tipo Cerignola o anche Sevillana (per un gusto più acidulo), oppure le Taggiasche, per un effetto più rotondo, andranno unite alla cotture intere. Versate l’olio di olive extravergine in una padella dove farete rosolare uno spicchio di aglio. Quando l’aglio comincerà ad imbiondire, aggiungere le foglie di verza e attendere che si insaporiscano su entrambi i lati. Aggiungendo un poco di acqua calda, stufare le verdure per qualche minuto, quindi unire i capperi e le olive. Controllare che la cottura proceda con sufficienti liquidi in padella, aggiungendone una modesta quantità se è utile. Spegnere il fuoco dopo circa 10 minuti di cottura e spegnere il fuoco. Accompagnare caldo ai piatti di portata..

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.