Crea sito

Come separare l’uovo nel tuorlo e l’albume, senza splash

Per l’esecuzione di gran parte dei dolci, nella Cucina Italiana, viene spesso richiesto di separare l’uovo nei suoi componenti, il tuorlo e l’albume, e per ottenere questo risultato vengono proposte diverse soluzioni.

In questa ricetta vengono suggerite le istruzioni per dividere l’uovo in modo veramente semplice, senza che venga impiegato alcun particolare strumento, e soprattutto senza creare un pasticcio.

Con rapidità e immediatezza, e un pizzico di concentrazione, riuscirete a scindere tuorlo da albume senza sporcare la tavola, e così poterli utilizzare per le vostre bellissime ricette.

come-separare-uovo-tuorlo-albume
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • uovo

Strumenti

  • bordo del tavolo

Preparazione

  1. Prendete l’uovo, con la necessaria delicatezza per non schiacciare il guscio, trattenetelo tra il pollice e l’indice della mano.

    Se preferite potete eseguire la separazione dell’uovo ponendo una bacinella sul tavolo al di sotto delle vostre mani.

    Avvicinate l’uovo al bordo del tavolo e, con un movimento calmo ma deciso, battete il guscio contro il taglio del bordo tavolo.

    Il colpo va assestato in corrispondenza del punto centrale tra i due poli dell’uovo (per intenderci le due calotte, una più appuntita e l’altra più tonda), a metà.

    Se avrete battuto con forza sufficiente ma allo stesso tempo non eccessiva, il colpo causerà una piccola crepa.

    A questo punto con i pollici dovete solo premere dolcemente per allargare.

    Prontamente inserite ambo i pollici (uno per trattenere una metà e l’altro per allontanare l’altra)

    Questa operazione va eseguita in modo che nella parte opposta alla crepa, sull’altro lato del guscio dell’uovo, la superficie agisca da perno.

    Le due metà del guscio si staccheranno, e tutto questo avverrà in modo da rivolgere le “coppette” così create verso l’altro, per non far precipitare il contenuto.

    Abilmente fate scivolare il tuorlo nella “coppetta” vuota, aiutando il distacco con il bordo dello stesso guscio.

    Del resto l’albume è un materiale compatto, e quando il tuorlo accenna a scivolare dall’altra parte, sarà semplice dividere i due componenti. Con un pizzico di concentrazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!