Crea sito

POLPETTE DI RICOTTA IN UMIDO

Una cucina sana è quello che molti hanno in mente nel ricercare nuovi modi di cucinare, e la leggerezza ne è  conseguenza immediata. Non piatti complicati e particolarmente ricercati, ma fasi brevi di cottura con l’utilizzo di  ingredienti che si accordano in colore e in alternanza di sapori a volte contrastanti e sorprendenti La semplicità di questo piatto e la ricchezza nei principi nutritivi ne fa una occasione per grandi e piccini. E’ un tributo per gli occhi e per il palato. E’ una ricetta toscana, ma è molto somigliante ad un piatto, ne è  quasi identico, della tradizione calabrese. Ho usato ricotta vaccina, ma va ancora meglio quella di pecora.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gRicotta
  • 200 gPassata di pomodoro
  • 1Uova
  • 40 gParmigiano reggiano
  • 300 gPassata di pomodoro
  • 1Cipolla
  • mazzettiPrezzemolo
  • q.b.Noce moscata
  • 1 spicchioAglio
  • 2 cucchiaiOlio di oliva
  • 10 gBurro

Preparazione

  1. Tritate finemente una cipolla e nel frattempo scaldate l’olio con una noce di burro, e quando la cipolla comincia a imbiondire aggiungete la passata di pomodoro. Salate e pepate a piacere e lasciate cuocere dolcemente, con un coperchio, che ripari dagli spruzzi della pummarola in ebollizione. Impastate la ricotta con le uova, l’aglio,  il prezzemolo tritato, la noce moscata, infine il parmigiano reggiano e il pane grattugiato. Manipolate l’impasto fino a formare delle polpettine rotonde e unitele al sugo nella pentola sui fornelli. Abbassate il fuoco e proseguite la cottura per circa 15 minuti.

Note