Crea sito

Pasta Briseé

Saper confezionare rapidamente una base per dolci ed anche salati è una tappa fondamentale. Essere autonomi per improvvisare un piatto gradito a tutti, riciclando anche verdure preparate il giorno prima in eccedenza, è una facoltà preziosa. Se ci aggiungiamo anche che tutto ciò è possibile senza dover dipendere dall’orario di apertura del negozio sotto casa, abbiamo scoperto anche come improvvisare un piatto in qualsiasi momento unico per gli occhi e il palato. Questo tipo di pasta può essere utilizzato per diverse ricette, crostate, timballi, torte salate, per dare un risultato più leggero rispetto ad altre basi, e persino meno grassa, pur essendo una pasta leggermente sfogliata. Pasta Briseé

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina
  • 150 gBurro (meglio se freddo)
  • 1 bicchiereAcqua (ghiacciata)
  • pizzichiSale

Preparazione

  1. Disponete la farina a fontana sul tavolo e ponete nel mezzo il burro, il sale e l’acqua. Lavorate la pasta che verrà a formarsi con le mani. Stendetela e riavvolgetela, e infine con il mattarello stendete uno strato alto circa 1 cm. Piegatela su se stessa per tre volte, come se fosse un libretto o alla maniera di  certi depliant pubblicitari.  Ripetete questa operazione per ben tre volte. A questo punto lasciate riposare la pasta per una ora, in frigorifero, dopo averla avvolta nella pellicola trasparente. Il tempo di cottura dipenderà dagli ingredienti utilizzati, per questo cuocetela per dieci minuti in forno dopo averla ricoperta con legumi, quindi, eliminati i legumi, aggiungete tutti gli ingredienti che avrete previsto per la vostra ricetta. La cottura proseguirà per 30 min circa. La pasta dovrà assumere un colore dorato.

Note