Crea sito

Charlotte di Mele – Milanese Apple Pie

charlotte-mele-milano

Un dolce dalla preparazione semplice e molto veloce per un risultato eccellente. La potete preparare in tutte le occasioni, adatta anche per i palati più esigenti.
Deve il suo nome per la somiglianza con un cappello femminile, più precisamente un tipo di cuffia, tipico nel Settecento. Si tratta della riscoperta di un antico dolce appartenente alla tradizione Milanese, e molto attuale, che trova nelle pasticcerie di tutto il Mondo i suoi omologhi, come la Apple Pie. Ma a differenza di quest’ultima, potete utilizzare il pane a fette o pane raffermo e in alternativa i savoiardi. Vorrei dare un consiglio personale: il pane (che viene imbevuto nel latte) è una base eccellente, e batte il savoiardo, secondo me, alla grande.

charlotte-mele
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.pane raffermo
  • 1 kgmele
  • 150 mllatte
  • 70 gburro
  • 40 mlbrandy
  • 50 gzucchero
  • 1scorza di limone
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.confettura di albicocche
  • 1 cucchiainocannella in polvere

Preparazione

  1. Sbucciate le mele, dopo averle lavate accuratamente, e tagliate a fette sottili. Ponete sui fornelli una padella, dove farete sciogliere il burro a fuoco basso. Aggiungete pertanto le mele girandole con delicatezza, ed infine irrorate di Brandy.

    In una ciotola unite lo zucchero alla vaniglia, la cannella, per poi trasferire il composto alle mele in cottura, oltre alla buccia di un limone grattugiata. Proseguite con la cottura a fuoco dolce, al bisogno aggiungere dell’acqua, e continuate in modo che le mele si ammorbidiscano fino a sciogliersi.

    Preparate una tortiera a bordi alti, e dopo aver adagiato della carta da forno inumidita e ben strizzata dall’acqua, tappezzate i bordi ordinatamente con delle fette di pane raffermo bagnato velocemente nel latte. E’ bene che le fette siano tagliate sottili alla pari del pan carré. Una volta finiti i bordi fate altrettanto per rivestire il fondo.

  2. charlotte-mele-milano
  3. Dopo aver spento il fuoco al termine della cottura, lasciate raffreddare. Unite la confettura di albicocche, tralasciando una parte da utilizzare alla fine. Mescolate ed infine versate all’interno della tortiera rivestita di pane. Appoggiate uno strato ulteriore di pane a copertura di tutti gli ingredienti.

    Fate cuocere nel forno preriscaldato a 180 gradi, per un tempo di 35/40 minuti. Dopo aver estratto la Charlotte, appoggiate un piatto abbastanza grande per ospitare la torta alla tortiera ancora calda, dopodiché rovesciate, con grande cautela per il calore della torta. Spennellate infine la sua superficie con la confettura rimasta passata al setaccio dando un effetto lucido.

    Servite tiepida. Buona degustazione!

    Leggi anche https://blog.giallozafferano.it/ilgustodistareincucina/torta-light-alle-mele-delicious-no-butter-no-eggs-apple-cake/

/ 5
Grazie per aver votato!