Crea sito

PACCHERI AL POMODORINO

La pasta di grano trafilato al bronzo, nel formato dei paccheri,  è l’apoteosi della pastasciutta, l’esaltazione della cucina Mediterranea, un momento da condividere con amici e parenti. Il tempo di degustare un piatto arricchito dai sapori freschi del pomodoro datterino, oppure va benissimo con altri tipi di pomodoro, se fresco ancora meglio. E’ necessario usare una grande quantità di pomodorini, perché la pasta, soprattutto in questo formato, assorbe una grande quantità di liquidi, ed il rischio per il cuoco è che in un batter d’occhio il sugo improvvisamente scompare! Cinque minuti e il sugo è pronto, e quanto più è veloce da prepararsi  e tanto più questo tipo di pasta sembra trovare l’esaltazione.


PACCHERI AL POMODORINO

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gPaccheri
  • 800 gPomodori (datterini freschi)
  • 1 ciuffoBasilico
  • 1Scalogno
  • 1 spicchioAglio
  • 4 cucchiaiOlio di oliva
  • q.b.Sale
  • 40 gParmigiano reggiano

Preparazione

  1. Prendete uno scalogno e dopo averlo sbucciato, tegliate dopo averlo appoggiato su un tagliere, in modo tale da creare tanti anelli. Tritate lo spicchio d’aglio sbucciato. Fate soffriggere l’aglio e lo scalogno tritati in una padella dove avrete fatto scaldare l’olio. Incorporate i pomodorini tagliati  a metà, per una buona parte, e aggiungete interi i restanti. Fate cuocere a fuoco moderato per una decina di minuti, insieme alle foglie di basilico che avete lavato.

  2. Salate e, se amate i sapori piccanti,  arricchite con un peperoncino. Quello che conta, nella preparazione di questo sugo, è che non si esaurisca la parte liquida. In una pentola portate in ebollizione una grande quantità di acqua. Al momento della ebollizione aggiungete la giusta quantità di sale. Quando l’acqua riprende a bollire versate la pasta e fatela cuocere per circa 14 minuti (prima controllate sulla confezione). A fine cottura scolate la pasta e buttatela nella padella del sugo e lasciate che prenda il sapore del sugo per qualche minuto, rigirando la pasta solo per qualche istante. Servite subito dopo e se vi piace spargete una piccola quantità di parmigiano reggiano. Buon appetito!

Note