Crea sito

CANNELLONI ALLA ZUCCA E PORRI

Cannelloni alla zucca e porri. Cucinare la pasta al forno ha il sapore della domenica, a quella quiete del giorno di festa. Bisogna aggiungere che premia sempre preparare piatti con la cottura al forno: si ottiene sempre  un piatto che strappa i complimenti. Conservata per uno o due giorni può essere consumata quando si è troppo impegnati per prepararla. E la soddisfazione….a questo proposito vorrei sottolineare l’importanza del saper cucinare. Saper cucinare significa anche sapersi organizzare e ciò implica memoria, pianificazione, rispetto della tabella di marcia, capacità di rimediare agli errori durante la lavorazione,  raggiungimento degli obbiettivi Grande la soddisfazione, e il piacere dei commensali non è che un giubilo oltre le aspettative. La zucca in questa ricetta si sposa ai porri, in un equilibrio di leggerezza sostenuto da un letto di pasta e besciamelle. Si possono utlizzare anche altri formati di pasta, come i conchiglioni o le lasagne

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Cannelloni all’uovo
  • 200 gZucca
  • 2Porri
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 2 cucchiaiParmigiano reggiano
  • 50 gEmmentaler
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • pizzichiRosmarino
  • q.b.Sale
  • 1 cucchiainoBurro

Besciamelle

  • lLatte
  • 25 gFarina
  • 30 gBurro
  • pizzichiNoce moscata

Preparazione

  1. Eliminate le foglie verde scuro dei porri e tagliate il vegetale per il senso della lunghezza in in quattro parti. A questo punto tagliate le quattro sezioni del vegetale nel senso della larghezza, in modo da ridurlo in pezzetti lunghi 1,5 cm circa. Cominciate e mettere i porri così tagliati in una padella dove avrete fatto scaldare l’olio. Fate insaporire e continuate con la cottura. Al bisogno aggiungete dell’acqua. Tagliate la zucca, che è un vegetale dalla consistenza molto dura, utilizzando un tagliere e un coltello affilato con la cura di non farsi del male, perciò premendo sulla zucca allontanando sempre  la lama dal nostro corpo. Tagliatela in piccoli cubetti larghi 1,5 cm. Dopo cinque minuti. dall’inizio della cottura aggiungete la zucca, fate rosolare e quindi versate il vino e fatelo sfumare. Proseguire la cottura per altri 10 minuti dopo aver sparso del rosmarino. Quando la zucca sarà diventata tenera spegnere il fuoco. Preparate la besciamelle con  il burro unito alla farina in una pentola, e quando con una frusta  lo avrete amalgamato fate tostare leggermente. Aggiungete a piccole dosi il latte continuando a girare con la frusta, grattugiate un poco di noce moscata grattugiata con l’apposita grattugia fornita nella confezione, e salate, continuate a versare il latte solo quando la massa nella pentola si sia perfettamente amalgamata senza alcun grumi, sempre col fuoco basso, fino ad esaurimento del latte. In questo modo preparerete una besciamelle perfetta senza grumi. Altrimenti se preferite utilizzate una besciamelle pronta opportunamente allungata secondo le istruzioni sulla confezione. Quando sarà pronta la besciamelle aggiungervi mescolando il parmigiano grattugiato. Per i cannelloni è opportuno farli cuocere in acqua salata in ebollizione per un minuto, e poi lasciati riposare su un canovaccio. Versate alcuni cucchiai di besciamelle sul fondo della teglia, adagiatevi i cannelloni dopo che li avrete farciti con le verdure, coprite i cannelloni con la besciamelle e l’emmentaler grattugiato. Se vi piace aggiungete dee riccioli di burro. Cuocete in forno già caldo per 15 minuti a 200 gradi. Servite.

Note