Crea sito

Verza cotta al vapore passata al forno

A tavola un contorno di verza è un invito alla buona tavola. Si presenta con un profumo deciso, e al palato esprime il massimo, anche se va aiutata dalla compagnia di ingredienti di gran carattere. Con questa ricetta la cottura al vapore esalterà al meglio la caratteristica della fragranza, che nella cottura in acqua altrimenti viene smarrita.

verza-vapore-forno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Verza
  • 80 gGrana Padano DOP (oppure Parmigiano Reggiano)
  • 20 gBurro
  • 20 gPane grattugiato
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. vapore-verza-forno
  2. Lavate la verza immergendola in un contenitore pieno d’acqua, va bene allo scopo la centrifuga per l’insalata, ma ancora meglio lo stesso lavandino, che avrete chiuso con il tappo. Dopo aver accuratamente lavato la verza fate fluire via l’acqua dalla verdura, lasciandola qualche minuto a riposo sul lavandino. Capovolgetela in modo da poter vcoperare un taglio dal dorso e tagliatela in quattro sezioni, 4 grandi pezzi. Cucinate a vapore i pezzi di verza capovolti, con il sistema che voi avete in dotazione. Cuocete per circa venti minuti.

  3. verza-vapore-forno

    A questo punto accendete il forno portandolo a 180 gradi e nel frattempo adagiate la verza distribuendo il burro a fiocchetti e il formaggio grattugiato abbondantemente, infine cospargete di pangrattato.

  4. verza-vapore-forno

    Quando il forno avrà raggiunto la temperatura necessaria, inserite la teglia a metà altezza e lasciate cuocere la verza per circa 15 minuti, finché non avrà raggiunto un aspetto dorato. Servite ancora caldo.

    Buon Appetito!