Torta di zucchine e cipolla caramellata.

Ingredienti:

– Farina comune 500 grammi

-70 grammi di grasso vaccino

– Acqua calda 200 ml

-Salisci 1 cucchiaino

imbottitura:

-Mucchine medium 3

-Piccole cipolle 2

– 1 cucchiaio di olio d’oliva

– 1 cucchiaio di burro
– 3 cucchiai di zucchero di canna

-1 cucchiaio di salsa di soia

– Formaggio grattugiato 2 cucchiai (facoltativo)

Modalità preparazione:

MASA:

In una ciotola mescolare il sale e l’acqua calda, sciogliere bene e aggiungere il grasso, incorporare la farina, unire gli ingredienti e formare un impasto morbido. Lascia riposare mezz’ora in frigorifero.

Una volta riposato l’impasto, lo allungheremo e copriremo lo stampo desiderato con esso. Libro.

RIEMPIMENTO:

Tagliare le zucchine a fettine sottili.

In un ferro o in una padella con qualche goccia di olio sistemeremo le fette di zucchine, cuoceremo qualche minuto su entrambi i lati fino a renderle tenere e dorate.

A parte faremo le cipolle caramellate.

Tagliare le cipolle a strisce e portarle in una padella molto calda con un cucchiaio di olio d’oliva, cuocere a fuoco basso, aggiungere il burro e poi lo zucchero. Li lasceremo caramellare sempre a fuoco basso. Alla fine aggiungeremo la salsa di soia. Finiamo di cucinare. Libro.

Leggi anche:  Tronchetti al gratin con asparagi e prosciutto crudo magro.

Preriscalda il forno da 170 a 180 gradi.

Armato la torta:

Sull’impasto della torta spalmare un cucchiaio di formaggio grattugiato (opzionale) quindi disporre una parte delle zucchine, quindi la cipolla caramellata e ancora il resto delle zucchine cospargere con il formaggio grattugiato o se ti piace del formaggio che si scioglie in pezzi o fetas (di tuo gradimento)

Per fare una finitura diversa abbiamo realizzato un tipo di griglia “pasta frola” con la stessa massa.

Cuocere circa 30 a 35 minuti o fino a quando non lo vedi con quel colore dorato sulla sua superficie.

Servire con un’insalata verde o una zuppa.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Uova alla Bela Rosin, legati alla celebre storia d'amore fra Vittorio Emanuele II e la sua amante, la contessa di Mirafiori.
Precedente Budino al lime e cocco, un dolce tipicamente argenitno. Successivo Arancini di riso ripieni di grana padano e bacon su crema di piselli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.