Come preparare pappardelle al sugo di lepre gustosissime e dal sapore molto delicato.

Le pappardelle (da pappare oppure dal provenzale papard) sono un formato di pasta all’uovo del tutto simili alle tagliatelle ma di larghezza decisamente superiore, circa 13 mm. Sono considerate un tipo di lasagne, nel senso generico di “strisce larghe di pasta sfoglia all’uovo”.

Se volete fare le pappardelle da voi:

Preparate la pasta con farina, uova e olio.

Lavoratela con le mani e tiratela a sfoglia.

Fatela asciugare e tagliatela a striscie larghe circa due dita.

pappardelle_lepre

La Ricetta.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24per 4 persone

400 g di pasta tipo pappardelle
500 g lepre disossata
1/2 cipolla
1 costa sedano
1 carota
1 spicchio aglio
1000 g pomodori pelati
50 cl vino rosso Barolo
olio l’oliva
sale
pepe
formaggio pecorino – formaggio parmigiano

Preparazione e Cottura.

cottura-green-metallic-24x24  30’

preparacion-green-metallic-24x2430′

  • Mettere a rosolare il sedano, la cipolla, la carota, lo spicchio di aglio.
  • Aggiungere la lepre disossata, lasciarla prendere colore.
  • Aggiungere il vino rosso, farlo evaporare e aggiungere i pelati.
  • Farlo bollire un’ora.
  • Cuocere le pappardelle al dente a parte con acqua già salata e farle caldellare con il sugo.
  • Per finire aggiungere pecorino e reggiano.
  • Servire caldo
Leggi anche:  Fusilli con polpettine di carne.

[bctt tweet=”Come preparare pappardelle al sugo di lepre gustosissime e dal sapore molto delicato.” username=”@msdiaz61″]

Quanto nutre una porzione: 696 calorie.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Gnocchetti alla provola con radicchio.
Precedente Breve storia dei ricettari: dai primi manoscritti alle moderne riviste di gastronomia. Successivo Ingredienti e consigli per preparare una deliziosa corona di gelato con lamponi, uva e fragoline.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.