Arancini di riso ripieni di grana padano e bacon su crema di piselli.

Gli arancini di riso sono un piatto tipico della cucina siciliana e compaiono spesso nello street food nostrano.

Sono dei timballi, dalla dimensione ridotta, e non c’è una ricetta univoca a cui ispirarsi.

Molte sono le varianti con cui si preparano gli arancini e vi assicuro che sono tutte buonissime.

La Ricetta.

Gli arancini di riso possono essere di due tipologie: bianchi e rossi. Gli arancini di riso bianchi, solitamente, si fanno con prosciutto e formaggio ed è possibile farli anche senza uova o con la besciamella. Gli arancini rossi, invece, sono preparati con il ragù di carne ma ci sono varianti vegetariane dove si utilizza il sugo senza la carne.

Ingredienti.

per 4 persone

250 g riso
150 ml besciamelle
100 g grana padano
50 g bacon
uova
200 g farina
500 ml acqua
500 g pane grattugiato
100 g pomodorini
2 g zafferano in pistilli
500 ml brodo di carne
200 g di piselli

Leggi anche:  Tagliatelle all'arancia, una ricetta speciale.

Preparazione.

  • Versate nel brodo bol ente il riso e lo zafferano, fate cuocere fino a far asciugare del tutto il liquido di cottura.
  • Raffreddate rapidamente il riso, tagliate il bacon a cubetti, dorateli e metteteli da parte.
  • Realizzate una besciamella densa aggiungendovi a fine cottura il grana padano grattugiato.
  • Formate con il riso delle palle e lasciate un foro in mezzo.
  • Inserite in ogni palla un po’ dela crema ottenuta e dei tocchetti di bacon.
  • Richiudete bene gli arancini e passateli prima nel a farina, poi nel ’uovo e infine nel pan grattato.

Cottura.

  • Sbollentate i piselli, frullateli e diluite il composto con del brodo fino ad ottenere una crema.
  • Friggete gli arancini in friggitrice con olio bollente a 180° fino alla loro doratura.
  • Scolateli e asciugateli su carta assorbente.
  • Decorate i piatti con del e righe di crema di piselli, sistemando al centro un arancino.
  • Accompagnate con una coppetta di crema di piselli e decorate con pomodorini fritti e un rametto di rosmarino.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

Leggi anche:  Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze nella cucina dell'Italia meridionale.

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Precedente Torta di zucchine e cipolla caramellata. Successivo Astice su crema di grana padano, nocciole e caramello balsamico.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.