Crea sito

Tartufi al cioccolato.

Come mai resistere a una vera buccia di cioccolato? Las trufas, es un hongo muy cotizado – y muy caro – de color negruzco. Los antiguos egipcios ya las utilizaban en sus elaboraciones culinarias. Pero estas trufas de chococale, poco tienen que ver con este hongo. In questo caso, come già detto, il tuo nome è propugnato dal mio económicas de hacer. Se las llama así porque en forma y color son muy parecidas entre sí. Si eres un amante del cioccolato, le meraviglie del cioccolato

INGREDIENTI.

Crema da 1 litro o crema di latte 35% di grassi
175 gr. zucchero
300 gr. cioccolato fondente da sciogliere
1 cucchiaio e mezzo di cagliata in polvere

PREPARAZIONE.

Metti la panna con lo zucchero in una casseruola e sbatti costantemente finché la panna non inizia a bollire
Rimuovi dal fuoco
Versare il cioccolato tritato nella crema calda e mescolare fino a quando il cioccolato non è diluito
Una volta diluito lo rimettiamo sul fuoco e ci muoviamo costantemente fino a quando bolle di nuovo e lo rimuoviamo dal fuoco
Non smetteremo di mescolare in qualsiasi momento fino a quando il cioccolato non perde calore ed è caldo
Una volta temperato, lo passiamo a una fonte e mettiamo un film trasparente incollato al cioccolato in modo che non venga arieggiato e non lasci una crosta
Metteremo in frigo 24 ore
Un’ora prima di rimuovere il cioccolato dal frigorifero metteremo la ciotola in cui assembliamo il cioccolato e le aste del miscelatore nel congelatore
Rimuoviamo la ciotola dal freddo e mettiamo la nostra miscela di cioccolato al suo interno e ci prepariamo a sbattere, perché stiamo per montare la panna.
Metteremo il mixer alla velocità 2 e inizieremo a battere, incorporeremo il cucchiaio e mezzo di cagliata in polvere (con questo otterremo fermezza) e batteremo
Il tartufo sarà pronto quando vedrai che il mixer lascia solchi molto profondi e la fermezza è molto grande
Prepariamo le tagliatelle al cioccolato in un piatto fondo e con l’aiuto di un cucchiaio ne prendiamo una quantità importante e la lasciamo sopra le tagliatelle
Stiamo lanciando noodles sopra e ai lati e stiamo modellando i tartufi
L’impasto non è duro ma presto prenderà forma con i noodles
Mettilo negli stampi per tartufo e mettili in frigorifero
Il sapore è così spettacolare che non possiamo smettere di mangiarli, una vera delizia.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

Leggi anche:  Chiacchiere di Carnevale, un dolce semplice e rustico.

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.