Locro tradizionale, una ricetta infallibile per gustare un classico argentino.

Il Locro è uno di quei piatti della cucina argentina che ispirano rivalità e suscita un intenso orgoglio familiare. Sembra che ci siano innumerevoli versioni di questo abbondante stufato argentino proveniente dalle province nord-occidentali.

Tuttavia qualsiasi ricetta tramandata dal venerabile abuela è considerata un capolavoro culinario.

Di fronte a una serie vertiginosa di ricette che avevano un lignaggio eccellente ma inevitabilmente riguardavano alcuni ingredienti discutibili come la trippa, ho fatto la cosa più sensata a cui potevo pensare. Ho eliminato l’abuela dall’equazione (scusate, nonna). Alla fine ho optato per una ricetta di Dan Perlman, uno chef americano e uno scrittore di cibo che vive a Buenos Aires.

Locro argentino tradizionale, una ricetta infallibile per gustare un classico argentino.

La Ricetta.

Come spiega Dan sul suo blog di cucina SaltShaker, ha sviluppato questa ricetta del  locro dopo aver ricercato numerose altre ricette. Parlando con i cuochi argentini e armeggiando un po ‘in cucina.

Sebbene la preparazione sia un po ‘laboriosa, il risultato è uno stufato ricco, ricco di sapore e molto soddisfacente.

Quindi, rilassati con una grande ciotola di locro. Soprattutto in una giornata fredda. E’ goditi questa ricetta che renderebbe orgogliosa qualsiasi nonna argentina!

Leggi anche:  Torre di pane e melanzana.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24per 6 persone

1 tazza di mais bianco essiccato
2 cipolle medie, tritate grossolanamente
2 spicchi d’aglio, tagliati a fettine sottili
2- ¼ “fette spesse di pancetta affumicata o pancetta affettata, a cubetti
2 chorizos colorados o altra salsiccia leggermente piccante, tagliata a fette
2- 1 “pezzi spessi di osso buco [stinco di manzo] o taglio simile
2 spighe di mais giallo fresco, taglia i chicchi dalle pannocchie
1 cucchiaino. cumino in polvere
1 cucchiaino. paprica
2 foglie di alloro
sale q.b.
½ cucchiaino pepe nero appena macinato
1 ½ c. zucca, sbucciata e tagliata a dadini
1 patata grande, pelata e tagliata a dadini
2 pomodori prugna, tagliati a spicchi piccoli
cipolla verde tritata per guarnire
olio di peperoncino

Preparazione.

cottura-green-metallic-24x24 30′ + 12 ore di riposo

  • Immergi il cumino in 2 tazze d’acqua durante la notte (almeno 12 ore).
  • Il giorno successivo, prepara in anticipo l’olio di peperoncino immergendo un cucchiaino di ají molido (o scaglie di peperoncino tritato) in un cucchiaio di olio d’oliva per 2-3 ore
  • Metti le cipolle, l’aglio, la pancetta, il chorizo ​​e l’osso buco in un grande stufato.
Leggi anche:  Matambre, arrosto di manzo all’argentina.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x24 180′

  • Cuocere a fuoco medio fino a quando le cipolle sono traslucide.
  • Aggiungi il mais giallo fresco, il cumino, la paprika, le foglie di alloro, il sale e il pepe.
  • Continua a cuocere, mescolando regolarmente, per circa 10 minuti.
  • Aggiungi il mais bianco essiccato imbevuto, compresa l’acqua ammollo.
  • Quindi aggiungi acqua calda nella pentola a circa 2 pollici sopra il livello degli ingredienti.
  • Aggiungi le verdure rimanenti, mescola e porta a ebollizione.
  • Di conseguenza ridurre il fuoco e cuocere a fuoco lento, coperto, mescolando ogni 15-20 minuti, per almeno 2 ore.
  • A questo punto, scopri la pentola e rimuovi le foglie di alloro.
  • Rimuovere i pezzi di ossobuco e scartare le ossa.
  • Tagliare la carne in pezzi di dimensioni ridotte, quindi rimetterla nella pentola.
  • Tuttavia continuate a mescolare a fuoco basso e, usando la parte posteriore di un cucchiaio largo o di una spatola.
  • Premete gli ingredienti contro i lati della pentola in modo che le verdure amidacee e il pomodoro si rompano nella zuppa (il mais e la carne resisteranno al purè).
  • Mentre continui a mescolare, schiacciare e cucinare, la zuppa dovrebbe addensarsi gradualmente.
  • Continua fino a quando il locro raggiunge la ricca consistenza di uno stufato.
  • Aggiungi sale a piacere.
  • Infine servire in ciotole e guarnire con cipolle verdi e un tocco di olio di peperoncino.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

Leggi anche:  Tournedos parmentier all'arancia per una cena raffinata.

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Precedente Come dare una spinta al tuo futuro professionale lavorando come chef all'estero. Successivo Come preparare i chipá fatti in casa: la migliore ricetta per il pane al formaggio

2 commenti su “Locro tradizionale, una ricetta infallibile per gustare un classico argentino.

    • lacucinadisusana il said:

      Infatti @ubuntulandia. Di solito si prepara per la festa della libertá il 25 maggio. E’ una ricetta tipicamente invernale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.