Crea sito

Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze della cucina ugandese.

La cucina ugandese è un insieme di cucine come quella inglese, araba, asiatica ed indiana. Resta però sempre viva quella tradizionale tra il popolo ugandese. In ogni differente tribù è presente un piatto tradizionale con gusti particolari e molto riconoscibili. La valenza di questa cucina sta nell’uso di materie prime sempre molto fresche.

La geografia, il clima, il sole e la terra del paese, oltre all’ottima presenza d’acqua, sono l’ideale per l’agricoltura. I piatti sono molto vari verdure, patate, banane e molti altri frutti tropicali. Inoltre carni come il pollo e pesce sono usati sia freschi che in stufati di ogni tipo. Lo stufato di carne può avere come alimento principe il manzo, capra e montone; in alternativa lo stufato di fagioli o una salsa di arachidi. Inoltre vengono consumate patate, riso,germogli di soia e cassava.

Un viaggio alla scoperta della cucina ugandese.

La cucina ugandese è un insieme di cucine come quella inglese, araba, asiatica ed indiana.

Vengono cotte o meglio bollite comunemente le verdure a foglia verde oppure anche queste in stufati più elaborati. Il nome di queste nakati, amaranto e borr a noi dicono poco ma sono delle verdure molto comuni e simili alle nostre,

La frutta ananas e banane sono parte privilegiata della dieta in Uganda, alle volte vengono cotte o mangiate al posto del dessert o addirittura come snack.

Leggi anche:  La castagna in rosso, umile regina.

Piatti tipici ugandesi.

Elenchiamo di seguito alcuni dei piatti tipici ugandesi:

L’ugali è un piatto tipico che generalmente veniva consumato per la colazione ed è una purea di miglio, caratteristica soprattutto nel nord del paese. Viene cucinato con acqua e servito con carne di manzo in salsa. Viene inoltre preparato oltre che con farina di granturco con altri tipi di amidi come il know ed il posho e la farina di manioca.

Ugali servito con pesce.

Il chapati è un pane tipico dei paesi indiani come origine e molto usato in Uganda. Viene usato al posto del riso per accompagnare i piatti di carne o di verdure

Le arachidi vengono comunemente usate e viene anche creata una salsa molto popolare in Uganda.

uesta viene miscelata col pesce o carne affumicata e funghi

Il Luwombo è uno stufato fatto sia col pollo che col manzo, funghi, oppure pesce cotto in foglie di banano.

Samosa altro piatto di origine indiana, un involtino ripieno assolutamente molto saporito sia di carne che ti verdure

Sim – SIm che poi è sesamo tostato molto usato al nord del paese immerso nello stufato di verdure o fagioli oppure fatto in pasta servito come condimento . E’ praticamente una grande caramella fatta di sesamo tostato e miele.

Leggi anche:  Carciofi ripieni con carne di maiale, prosciutto e funghi.

Mugati naamaggi è un piatto di origini arabe. Pasta di grano, praticamente pane fatto a frittella ripiena di carne macinata e uova non cotte. Poi il tutto viene fritto per un paitto di grande consistenza ma di meravigliosa risultanza finale.

Malewa è un piatto di provenienza dell’Uganda orientale fatto da germogli di bambù

Due particolarità la Nswaa una formica bianca e Nsenene una cavalletta che ritroviamo solo in una particolare stagione dell’anno.

Capitolo a parte merita il Matoke autentico piatto Nazionale ed originario del paese.

Il piatto in Uganda chiamato Matoke è molto completo, piatto unico e assoltamente nutrizionalmente completo.

La tradizionale pianta di matoke ossia di platano simile alla nostra banana per forma viene cotta al termine della prima cottura del burro, cipolle coriandolo fresco e a scelta peperoncino. Viene al termine unito sul piatto del brodo (generalmente di carne). Il risultato così ottenuto crea un piatto di grandissimo impatto emozionale ma anche al palato assolutamente esaltante.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

Leggi anche:  Tagliatelle con vongole, zucchine e fiori di zucca.

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.