Crea sito

Un viaggio alla scoperta della cucina birmana, riflesso della diversità culturale del paese.

La cucina birmana ha una sorprendente diversità che è un riflesso della diversità culturale del paese (immigrati dai paesi vicini e molti gruppi etnici e tribù che puoi incontrare durante le tue avventure escursionistiche).

A causa della sua posizione geografica, la Birmania ha un terreno fertile, acqua e molta manodopera che coltiva frutta e verdura, che vengono preparate in diversi modi prima di essere servite al tavolo.

Ti garantisco che i birmani hanno un forte spirito creativo e che sanno trasformare gli ingredienti più classici e più strani in prelibatezze che adorerai .

La cucina birmana mi è sembrata straordinaria.

La cucina birmana è spesso un po ‘trascurata rispetto a quella dei paesi vicini, anche se mi è sembrata straordinaria. Sale da tè affollate, persone che cucinano riso pilaf in grandi bollitori posizionati sulla strada, donne che vendono torte di riso alla cannella o alla banana davanti ai templi, ecc. E soprattutto, era in strada.

Dopo essermi seduto su uno dei piccoli sgabelli di plastica rosa, una donna mi ha servito una zuppa con foglie di tamarindo, seguita da riso accompagnato da ogni sorta di deliziosi contorni, come verdure cucinate in un modo che non avrei mai immaginato.

 

Per dessert mi ha messo del caffè fatto in casa o dei dolci al tamarindo, con zucchero reale (questo è uno di quei paesi in cui l’industria alimentare non ha ancora raggiunto tutta la produzione alimentare).

Per gustare i migliori cibi in Birmania, devi allontanarti dagli hotel e dai luoghi turistici e seguire i nativi: vai nei mercati e lasciati guidare dal tuo spirito affamato di nuovi sapori.

Colazione.

Ti consiglio di cambiare le tue abitudini alimentari una o due volte durante il tuo viaggio in Birmania e di chiedere all’hotel dove puoi fare una colazione tradizionale birmana (spesso possono prepararla per te in hotel). La colazione è uno dei pasti più importanti della giornata per i birmani ed è per questo che è il cibo più ricco e vario.

5 colazioni eccezionali:

– Onnoth Khawk Hswe (tagliatelle in salsa di latte denso)

– Nan gyi Thoke (insalata di pasta al curry densa)

– Pe Nan Bya (Naan, pane indiano con piselli cotti e condito con olio di arachidi)

– Pe Hta min (riso bianco con piselli cotti e condito con olio di arachidi)

– Piatto indiano per la colazione (Thali) (una specie di crêpe mescolata con curry, tiffin sambar, ecc.)

Cibo / Pranzo.

– Mohinga: il piatto più popolare della Birmania e forse il meno appetitoso … Costituito da pasta cotta in brodo a base di pasta di pesce fermentata. Il mohinga ha un sapore molto forte, assolutamente da provare, ma probabilmente non ti piacerà.

– Curry: il curry birmano è incredibile se paragonato a quello prodotto nei paesi vicini. Per 1.500 Kyats (circa € 1,50), ti verrà servito un piatto di pollo o agnello (freddo e molto grasso) con curry in una piccola ciotola. Il riso è il solito accompagnamento e quindi puoi avere una zuppa / brodo, salsa di pesce, salsa chutney (salsa di frutta agrodolce), cipolle in salsa di fagioli, insalata di pomodori e cetrioli e molte altre sorprese che ti offriranno a seconda del sito in chi mangia questo piatto tradizionale birmano. Non dimenticare che puoi ripetere tutti i piatti che ti sono stati serviti (tranne la carne).

– Insalata di foglie di tè: la Birmania è un paese produttore di tè ed è per questo che la troviamo in tutti i mercati, per preparare infusi, stuzzichini o insalate. Quest’ultima opzione è sorprendente e vale la pena provare!

– Insalata di pasta: meno stravagante rispetto al resto del piatto. Le insalate di pasta per me sono state un piatto ricorrente e ogni volta che ho potuto l’ho chiesto per evitare brutte sorprese.

– Cucina dello Stato Shan: i diversi gruppi etnici in Birmania hanno la loro gastronomia. Sarai in grado di scoprire numerosi piatti viaggiando verso l’interno del paese. Una delle cucine più riconosciute è quella dello Shan State e soprattutto dei suoi noodles, più leggeri e meno gustosi dei tradizionali noodles birmani.

– Dessert: non è frequente ordinare un dessert alla fine di un pasto birmano. Tuttavia, puoi trovare donne per strada che vendono torte di semola, banana, patate dolci o noci di cocco e decorate con semi di sesamo. Questi dessert ricaricheranno le batterie quando avrai fame lungo la strada!

Snack / tè.

Viaggiare richiede in un certo senso un cambio di abitudini e l’adozione dell’abitudine del luogo che si visita. Uno dei miei rituali in Birmania consisteva nell’andare in una delle “sale da tè” sui marciapiedi e nel bere il tè rosso con una grande dose di latte concentrato con zucchero (che conferisce al tè una tonalità rosea). Come accompagnamento al tuo drink ti porteranno pasta della stessa nazionalità del proprietario del salone (indiano, tailandese, cinese, ecc.). Una tappa obbligatoria che vale la pena fare durante una delle tue visite!

Trascorrerai dei bei momenti assaporando la gastronomia birmana , dovrai solo abituarti alla giovane età del servizio (per il quale un suggerimento può significare più di quanto immagini). Inoltre, noterai che è perfettamente normale mangiare con le mani. La Birmania ha molte sfaccettature uniche e il cibo è uno di questi.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.