Come si organizza un menu di Natale a prova di bomba: Orecchiette, asparagi e speck.

Ravioli, crespelle, risotti, cannelloni, lasagne e molto altro ancora: a Natale bisogna stupire con un primo piatto che abbia il profumo delle feste.

C’è chi non rinuncia mai a un buon ragù, chi fa attendere tutto l’anno per le sue famose lasagne e chi prepara i ravioli, dalla pasta al ripieno.

Ma per cambiare e lasciarsi ispirare da qualche idea nuova, ecco una raccolta di primi piatti perfetti per il pranzo di Natale, caratterizzati da ingredienti semplici, cura nella preparazione e… un profumo irresistibile!

farfalle-alle-nocciole_thumb[2]

La Ricetta.

Ecco allora le nostre ricette per stupire il palato dopo il tradizionale giro di antipasti.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24per 4 persone

400 grammi di orecchiette fresche
24 asparagi
80 grammi di speck
1 scalogno
1 pomodoro maturo
prezzemolo
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione .

cottura-green-metallic-24x24  10’

    Stufate lo scalogno con olio e sale quindi lavate gli asparagi, eliminando la parte finale e tenendo le punte da parte. Tritate i gambi verdi ed uniteli allo scalogno, bagnando il tutto con poca acqua calda. Portate ad ebollizione l’acqua per la cottura della pasta. Dividete in due nel senso della lunghezza le punte e saltatele in padella con lo speck a listarelle.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x24  10’

  • Gettate le orecchiette nell’acqua bollente salata. Mentre cuoce la pasta prelevate 3 cucchiai dell’acqua di cottura ed uniteli al sugo di asparagi. Trasferite il tutto nel frullatore, unite un cucchiaio d’olio, una macinata di pepe, un cucchiaio di prezzemolo tritato e frullate. Saltate le orecchiette scolate al dente nella salsa, unite le punte, lo speck e il pomodoro a dadini, quindi servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Come si organizza un menu di Natale a prova di bomba: Nasello agli asparagi. Successivo Come si organizza un menu di Natale a prova di bomba: Insalata di patate e broccoli al sesamo nero.

Lascia un commento