Il menú di Pasqua, tra tradizioni e nuove tendenze: cicorione all’antica.

Il menú di Pasqua, tra tradizioni e nuove tendenze: cicorione all’antica. Dall’antipasto al dolce, ecco tutte le ricette per il vostro pranzo di Pasqua tra cui scegliere, per creare un menù unico e inimitabile!

Una marea di ricette di antipasti, primi piatti, secondi, contorni e dolci, i più classici e anche quelli rivisitati ma tutti buonissimi e semplicissimi.

Il menu di Pasqua non è mai stato così ricco e divertente.

Il menú di Pasqua, tra tradizioni e nuove tendenze: cicorione all’antica

La Ricetta.

Ingredienti e consigli per preparare un delizioso cicorione all’antica.

Componendo il tuo menù con queste ricette regalerai a tutti una buona Pasqua, e ti rimarrà qualche sfiziosità per il giorno di Pasquetta, l’occasione perfetta per godersi la primavera con una bella scampagnata.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24per 8 persone

cicorione già pulito kg 1

Per il brodo:

un pollo ruspante, circa kg 1
una gallina ruspante, circa kg 1
polpa bovina g 800
2 cipolle arro­stite
chiodi di garofano
2 pomodori maturi
for­maggio grattugiato
pepe
sedano
carota
aglio
sale grosso

Leggi anche:  Come preparare una deliziosa millefoglia vegetariana con melanzana e zucchine.

[bctt tweet=”Il menú di Pasqua, tra tradizioni e nuove tendenze: cicorione all’antica.” username=””]

Preparazione.

cottura-green-metallic-24x24  20’

  • Lessare in acqua salata il cicorione e tenerlo da parte.
  • Preparare il brodo: fiammeggiare i volatili eviscerarli e staccare il collo, la testa e le zampe, che vanno raschiati a parte.
  • Metterli in una pentola molto capace insieme alla carne, gli ortaggi, i chiodi di garofano e circa 5 litri di acqua fredda.
  • In seguito aggiungere una manciata di sale grosso e porre sul fuoco.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x24 180’

  • Al bollore coprire, abbassare la fiamma e far cuocere per circa 3 ore, fino a quando il liquido si è ridotto a metà.
  • Dopo un’ora e mezza togliere dal brodo il pollo, staccarne il petto e tenerlo da parte.
  • Quando il brodo è pronto, estrarne le carni, che possono essere usate per altre pre­parazioni, filtrarlo per eliminarne le verdure e farlo raf­freddare.
  • In seguito, una volta freddo, eliminare completamente il grasso che si è raccolto in superficie.
  • Al momento di usarlo, scaldarlo e regolare di sale.
  • Nel frattempo tagliuzzare il cico­rione lessato.
  • Suddividerlo nei piatti cospargendolo di sfilacci di petto di pollo, formaggio e poco pepe.
  • Infine completare a tavola con il brodo bollente.
Leggi anche:  Cappelletti vegetariani in brodo.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Concentrato di “modenesità dello zampone”.
Precedente Il ribes sia rosso che nero ha delle proprietà favolose per il nostro organismo. Successivo Il menú di Pasqua, tra tradizioni e nuove tendenze: torta pasqualina un classico della nostra tavola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.