Hummus di cannellini

Devo dire la verità, di solito qui a casa mia l’ hummus di cannellini noi non lo chiamiamo hummus di cannellini.
Lo chiamiamo più semplicemente paté.
E, per meglio precisare, non lo chiamiamo neanche “di cannellini”, ma “di fagioli”. Eeeeh, i miei figli generalizzano, e per loro i fagioli son fagioli, e non importa di che tipo o di che colore siano.

E’ vero eh! E’ proprio così: non ci viene naturale chiamarlo hummus.
Sarà forse perché per noi la parola hummus ha un’aria così esotica da intimorirci un po’, o sarà forse perché il vero hummus, quello davvero originale, non abbiamo ancora avuto la fortuna di assaggiarlo…

Naturalmente, e come senz’altro sapete, l’hummus classico si fa con i ceci. A me piace un sacco, ma mio marito non va matto per i ceci, ecco perché di solito porto in tavola questa versione fatta con i fagioli cannellini.

hummus di cannellini

So che esistono tante varianti di questa salsa. Io la faccio da anni ma non ricordo più da dove avessi preso spunto la prima volta che l’ho provata. Di certo all’inizio la facevo senza tahina, e di certo l’ho modificata varie volte aggiungendo o togliendo ingredienti.
Ma da quando ho imparato la ricetta della tahina ho capito che il mio hummus di cannellini ha una marcia in più! e da quel momento non l’ho più modificato. 😉

Siete pronti? Ecco la ricetta 🙂

Hummus di cannellini

Ingredienti
200 g di fagioli cannellini lessati (questa volta io ho usato quelli in scatola)
2-3 cucchiaini di tahina (QUI trovate la mia ricetta)
1 spicchio d’aglio piccolo (oppure mezzo spicchio)
peperoncino a piacere (facoltativo)
succo e scorza grattugiata di mezzo limone

Procedimento
Se volete utilizzare i cannellini secchi e cuocerli voi, vi rimando alla mia ricetta dei fagioli schietti in cui avevo spiegato come faccio io.
Se siete di fretta e volete usare i cannellini in barattolo come questa volta ho fatto io, mi raccomando di sciacquare abbondantemente i fagioli con acqua fredda dopo averli scolati. Dopodiché procedete così:
– mettete i fagioli nel bicchiere di un robot di medie dimensioni, oppure in un contenitore stretto e alto se volete usare il frullatore ad immersione
– aggiungete il succo di limone, la scorza grattugiata, l’aglio e la tahina
– frullate fino ad ottenere una crema.

Eventualmente, se necessario, ammorbidite con poco olio o acqua o con un po’ di tahina in più, se vi piace.

Servite con una spolverata di peperoncino, oppure di prezzemolo se preferite un hummus di cannellini non piccante. E’ ottimo spalmato sul pane, fresco o tostato, su crostini, gallette, grissini, crackers, ma anche mangiato a cucchiaini……

hummus di cannellini

Senza sale

Per quanto riguarda il sale, a mio parere qui non è necessario aggiungerlo, soprattutto usando i fagioli in barattolo 😉 Vi ricordo che se state cercando di ridurre il sale, può esservi utile il mio articolo Cucinare senza sale, il mio percorso, e che se avete bisogno di consigli su come ridurre il sale sono a vostra disposizione. 😉

In ogni caso, leggete i miei consueti consigli senza sale, male non fa! 😀

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Utilizzare il mio granulare vegetale senza sale
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

    Grazie per aver letto questa mia ricetta!!

    Vi aspetto sulla pagina Facebook, passate a trovarmi!!

Precedente Latte d'avena fatto in casa Successivo Cestini di carta decorati

2 commenti su “Hummus di cannellini

    • catiaincucina il said:

      Ma ciaooo!! che bello ritrovarti qui!! Dai, non ci credo che non l’hai mai provato 😀 Eeeeh allora devi!!
      Ciao cara, ti abbraccio 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.