Crea sito

Cestini di frutta

DSC_3706

Cari lettori,

sto organizzando la festa di compleanno per mio figlio e, oltre alla torta, vorrei preparare dei pasticcini fatti in casa e dei bignè mignon.

bignè crema or

E’ molto semplice e vi garantisco che i risultati ottenuti saranno entusiasmanti. Molti anni fa, ho lavorato in alcune pasticcerie come cameriera e rimanevo incantata nell’osservare i maestri pasticceri preparare creme, pan di Spagna, pasta choux, glasse e decorazioni. Ho vissuto molto tempo in questo mondo magico fatto di zucchero e farina e la voglia di replicare quei dolcetti così perfetti a casa propria non mi ha mai abbandonata.

infatti, sono davvero facili e veloci 😉 I miei preferiti, sin da bambina, sono sempre stati i cestini di frutta: una frolla croccante che racchiude un morbido cuore di crema pasticcera sormontata da pezzetti di frutta fresca. Provateli anche con la crema diplomatica (crema e panna, che erroneamente alcuni chiamano Chantilly). L’accostamento della crema con i piccoli frutti è delizioso e freschissimo. Stupirete tutti gli invitati, ne sono certa!

cestini frutta (2)

 

INGREDIENTI PER CIRCA 15 – 18 cestini mignon

Per la pasta frolla classica:

pasta frolla classica (2)

300 g di farina 00

150 g di zucchero semolato

120 g di burro freddo

1 uovo

1 pizzico di sale

Scorza grattugiata di limone non trattato

 

Per la crema pasticcera:

crema pasticcera ok

500 ml di latte intero

150 gr di zucchero semolato

50 gr di farina

6 tuorli d’uovo

Scorza di limone a piacere

 

Per la decorazione alla frutta:

1 nettarina

1 kiwi

Fragole, lamponi, mirtilli o anche banane, uva, susine, ciliegie, mandarini (versione invernale)

Eventuale gelatina per coprire la frutta senza che si ossidi nel tempo (consigliato se i cestini non vengono consumati nell’immediato).

 

cestini frutta (1)

PROCEDIMENTO

Preparare la pasta frolla e lasciarla riposare 30 minuti avvolta da pellicola trasparente. Per leggere la ricetta della pasta frolla clicca qui.

Preparare la crema pasticcera e lasciarla raffreddare coperta con della pellicola trasparente per fare in modo che non si crei la pellicina sopra. Poi, trasferirla in un sac à poche e conservarla in frigo fino al suo utilizzo. Per la crema pasticcera clicca qui.

Lavare e asciugare la frutta. Quindi tagliare kiwi e pesca a fettine sottili. Per la pesca consiglio di mantenere la buccia, sarà più decorativa. Bagnare la frutta con qualche goccia di succo di limone, per non farla annerire.

Una volta che la frolla è pronta per essere lavorata, imburrare gli stampini per cestini e disporvi della frolla con i polpastrelli, creando uno strato uniforme.

Ritagliare dei dischetti di carta forno e appoggiarli su ogni cestino. Quindi coprire con dei fagioli secchi. Cuocere in forno a 180 gradi statico per circa 8-10 minuti, a seconda del forno. Dovranno dorare leggermente, senza cuocere eccessivamente. Questo tipo di cottura è detta “in bianco” o “alla cieca” e permette di ottenere dei gusci di frolla perfetti per contenere il ripieno da voi scelto.

Attendere il completo raffreddamento prima di estrarre i cestini dagli stampini.

Riempire ogni cestino con della crema pasticcera, aiutandosi con il sac à poche con bocchetta liscia e piccola, per avere un risultato pulito e senza sbavature. Prima della crema pasticcera, è possibile inserire uno strato sottile di confettura chiara.

Decorare i cestini con la frutta fresca, cercando di mantenere per ognuno la stessa disposizione della frutta. Allineati tutti insieme sul vassoio da portata, saranno ancora più belli.

Preparare la gelatina (io in questo caso non l’ho messa perché a mio marito non piace) e disporla delicatamente sulla frutta. In questo modo la frutta non si ossiderà, rimanendo brillante e dal colore intenso.

Se decidete di utilizzare delle fettine di banana, consiglio vivamente di condirle con del succo di limone, così non anneriranno, e di utilizzare della gelatina di copertura.

cestini frutta (3)

Se desiderate preparare dei cestini più leggeri e adatti anche a chi soffre di intolleranze vi consiglio la pasta frolla di riso e la crema pasticcera di riso. Ottime!

Buoni cestini di frutta e buon lavoro 😀

*gelso*

Se vi piacciono le mie ricette

potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *