Crea sito

Crema pasticcera di nonno Olimpio

crema pasticcera nuove (8)

Cari lettori,

oggi vi presento la crema pasticcera di nonno Olimpio, una crema classica per farcire torte e dolci, oppure da offrire in piccole ciotoline monoporzione come dessert al cucchiaio. Mio nonno era cuoco e, normalmente, preparava lui stesso le torte per festeggiare i nostri compleanni. L’ho osservato tante volte preparare le creme per poter farcire le sue meravigliose torte di pan di Spagna con il sac à poche. Per aromatizzarla, lui ci metteva sempre la scorza di limone, e non la vaniglia, anche in due pezzetti, e quando c’era da pulire la ciotola degli avanzi, ricordo che succhiavamo sempre con piacere la scorza intrisa di crema che rimaneva sul fondo della ciotola, come se fosse un regalo tanto atteso. La crema pasticcera era anche un dessert “povero” che a volte preparavano i miei genitori in casa: lo distribuivano in piccole tazzine e lo mettevano a raffreddare sul davanzale della finestra prima di gustarlo. Era sempre una gioia! Dotatevi di una buona casseruola, possibilmente antiaderente, e nel giro di pochi minuti avrete pronta una crema perfetta e senza grumi! Ecco come fare 😉

separatore

Crema pasticcera

INGREDIENTI

  • 500 ml di latte intero
  • 150 g di zucchero semolato
  • 50 g di farina
  • 5 tuorli d’uovo
  • Scorza di limone a piacere o vaniglia in bacca

nonno olimpio cuoco

crema pasticcera nuove (9)

PROCEDIMENTO

collage sbs crema pasticcera 1

Mio nonno Olimpio scaldava sempre il latte prima di ogni altra cosa. Ci metteva un bel pezzo intero di scorza di limone e lasciava in infusione. Per esaltare il gusto del limone, potete anche grattugiare finemente la sua scorza direttamente sul composto di uova. Poi sbatteva, in una ciotola a parte, e con la sua frusta a mano, i tuorli con lo zucchero; poi univa la farina, e quando il composto era pronto, aggiungeva il latte caldo a filo.

Mischiava energicamente il composto ottenuto, poi lo trasferiva di nuovo in casseruola ad addensare.

collage sbs crema pasticcera 2

La Crema pasticcera è pronta, liscia e senza grumi! Trasferitela in una ciotola fredda grande, oppure in piccole ciotole monoporzione, per consentire un raffreddamento rapido, con pellicola a contatto per evitare che si formi la pellicina esterna.

La crema pasticcera è una preparazione base della pasticceria italiana e viene usata per dolci, bignè, torte di compleanno, magari con del cioccolato fuso (Crema pasticcera al cioccolato) oppure mischiata a della panna montata per ottenere la crema diplomatica.

*gelso*

Seguitemi anche sulla pagina facebook e sui social, ci conto! In arrivo importanti novità, non sto più nella pelle!

header_palladium_terrae

Per questa ricetta ho scelto di utilizzare la casseruola antiaderente  Palladium Terrae Flonal con coperchio, un ottimo Made in Italy prodotto nelle Marche, a Fano. DuPont™ Teflon® Color Collection è la nuova frontiera del rivestimento antiaderente e il risultato della costante ricerca nel campo dei rivestimenti e delle loro applicazioni. Palladium Terrae, ispirandosi ai colori della natura, mira a rilanciare il mercato delle pentole antiaderenti, combinando l’alta qualità del Teflon Select di DuPont con un look completamente nuovo.

Presto nuove ricette con le padelle e casseruole Flonal, un made in Italy di qualità che comprende diverse linee, per cottura classica o ad induzione. Visitate il sito web per maggiori informazioni!

PANNELLO def-page-001

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi sulla Fanpage Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *