Salmone marinato a secco alla barbabietola

Salmone marinato a secco alla barbabietola

Le cene a casa mia con i miei giudici quest’anno sono diventate più sporadiche, i miei impegni sono aumentati ed ho avuto meno tempo per organizzarle. Ciò però non vuol dire che io ci abbia rinunciato! La scorsa settimana, ho invitato i miei cognati: oltre ad essere due buongustai, mio cognato ha lavorato in diversi ristoranti di alto livello, quindi mi fa sempre piacere sentire i suoi pareri su ciò che cucino 😉
Come antipasto ho preparato del salmone marinato a secco, tecnica che non avevo mai sperimentato e che mi è piaciuta moltissimo, arricchito dalla barbabietola, che rilascia il suo colore durante la marinata tingendo il pesce.
Ho preso l’idea da Alessandro Borghese, chef che adoro, cambiando essenzialmente la maniera in cui il salmone viene presentato ma seguendo i suoi consigli per la tecnica della marinata.
Davvero ottimo!
Dato che in questa ricetta il salmone è praticamente crudo, oltre ad acquistarlo freschissimo da un pescivendolo di fiducia, vi ricordo di tenerlo due giorni in freezer prima di utilizzarlo per essere sicuri che il pesce sua privo di qualunque parassita.
Se volete consultare anche la cena per la Vigilia a base di pesce cliccate qui!
Se siete alla ricerca di altre ricette con il salmone, date un’occhiata alla mia raccolta.

Salmone marinato a secco alla barbabietola

Salmone marinato a secco alla barbabietola

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di filetto di salmone
500 gr di sale
500 gr di zucchero
300 gr di barbabietole precotte
1 cipollotto
Aneto
Maggiorana
Prezzemolo
Menta
Olio EVO

Preparazione:

Togliere eventuali spine dal filetto di salmone, togliere la pelle e tagliarlo a tocchetti regolari.
Prendere una teglia rettangolare e cospargere la base di sale e zucchero.
Posizionare i tocchetti di pesce sulla base e poi ricoprire completamente con il sale e lo zucchero rimasti.
Grattugiare la barbabietola sulla teglia.
Coprire con pellicola trasparente e porre in frigorifero a marinare per 24 ore.
Trascorso questo tempo, sciacquare il pesce ed asciugare bene.
Tagliare il salmone a fettine (risulterà indurito, perché i grassi saranno assorbiti da sale e zucchero) e posizionare nei piatti.
Completare con del cipollotto tagliato a lamelle sottili e le erbe utilizzate, un filo d’olio e servire.

Salmone marinato a secco alla barbabietola

2 Risposte a “Salmone marinato a secco alla barbabietola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.